mercoledì 2 Dicembre 2020

Iran al voto  

Seggi aperti in Iran per eleggere i 290 deputati del Parlamento e sette membri dell’Assemblea degli Esperti. Tra i primi esponenti della Repubblica islamica a votare l’ayatollah Ali Khamenei, la Guida Suprema, che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti al seggio numero 110 di Teheran.

L’ayatollah ha fatto un nuovo appello al voto, sottolineando che “chi ha a cuore l’interesse nazionale deve partecipare alle elezioni” e ribadendo che “votare è un dovere religioso”. L’orario di apertura dei seggi è dalle 8 alle 18 (dalle 5.30 alle 15.30 ora italiana), ma in tutte le precedenti elezioni le autorità lo hanno esteso per permettere una maggiore affluenza. I risultati nelle province più piccole dovrebbero essere disponibili sabato, mentre per le grandi città potrebbero essere necessarie almeno 72 ore.

La Repubblica islamica sta attraversando una delle fasi più difficili dalla rivoluzione del 1979. L’economia è in caduta libera, le tensioni con gli Stati Uniti sono ai massimi storici, l’accordo sul nucleare (Jcpoa), sul quale la presidenza Rohani aveva puntato tutte le sue fiches, vive una lenta e inesorabile agonia. Come se non bastasse alla fine dello scorso anno l’Iran è stato scosso da imponenti manifestazioni contro il caro-carburante. Un quadro che con ogni probabilità aprirà la strada al ritorno al potere dei conservatori.

Guidati a Teheran dall’ex sindaco della capitale ed ex candidato (sconfitto) alla presidenza, Mohammad Baqer Qalibaf, la loro vittoria appare scontata per molti osservatori. L’esclusione di moltissimi candidati riformisti per mano del Consiglio dei Guardiani, l’organo che ha potere di veto sulle candidature, ha spinto a fare appello al boicottaggio diverse voci riformiste come Mostafa Tajzadeh, ex vice ministro nel governo di Mohammad Khatami.

Secondo i media iraniani, 7.148 candidati sono stati ammessi, mentre 7.296 sono stati squalificati e si calcola che per 160 dei 290 seggi a disposizione ci saranno solo candidati conservatori in lizza.

Se sul risultato finale restano pochi dubbi, altri sono i punti interrogativi alla vigilia del voto. Il più grande riguarda l’affluenza alle urne, vero e proprio banco di prova per un sistema che su questo dato basa la sua legittimazione. Alle ultime elezioni parlamentari del 2016 l’affluenza è stata del 62%, più o meno in linea con quella delle precedenti consultazioni per il rinnovo del Majlis. Sull’affluenza, tuttavia, potrebbe incidere il fattore coronavirus. In Iran, infatti, da mercoledì si contano i primi contagi, in particolare a Qom, con un bilancio già di due morti.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Covid, Guerra: “Ancora qualche giorno di sofferenza, ma picco sembra superato”

Sull'epidemia di coronavirus in Italia "ci possiamo aspettare ancora qualche giorno di sofferenza poi vedremo diminuire questa tristissima curva di letalità. Superato il picco?...

Covid, Zaia: “Terza ondata probabile, forse anche una quarta” 

"Nessuno può escludere che possa arrivare anche la terza ondata e forse la quarta, l'importante è essere preparati. Con questo virus dovremmo imparare a...

L’epidemiologo: “Possibile nuova sferzata Covid a primavera” 

Il Covid "continuerà a circolare, forse staremo più tranquilli per Natale, ma non è detto che a primavera non riemerga con la forza di...

Natale 2020 e covid, cosa potrebbe cambiare 

Festività sobrie in arrivo, con un Natale 2020 all'insegna delle restrizioni fra zona rosse e arancioni. Ma, forse e con gli occhi sempre puntati...

Fontana: “Il 27 novembre chiederemo zona arancione per la Lombardia” 

“Tecnicamente da venerdì i parametri della Regione Lombardia ci dicono che siamo già entrati in zona arancione. Il Dpcm però ci impone che questi...

Ultime News

CORONAVIRUS – Speranza anticipa cosa conterrà il DPCM e illustra il piano vaccini al Senato

CORONAVIRUS – Il Ministro Roberto Speranza è intervenuto al Senato per fare il punto della situazione sulla pandemia, sul nuovo DPCM e sul piano...

CHIVASSO – Il cadavere trovato nelle campagne, era stato abbandonato lì da una coppia di Brandizzo

CHIVASSO – Sono stati un uomo di 39 anni e la sua convivente di 46 anni, di Brandizzo, ad abbandonare il corpo senza vita...

TORINO – Dopo il furto fuggono in auto trascinando il titolare: arrestate madre e figlia (VIDEO)

TORINO - L'8 agosto scorso avevano perpetrato una violenta rapina nei confronti del titolare di un esercizio commerciale. Due donne di etnia rom, una 40enne...

QUINCINETTO – “Paura della Paura”: il cortometraggio di due giovani canavesani (VIDEO)

QUINCINETTO - Entusiasmo sui social per la presentazione del cortometraggio “Paura della Paura” diretto da Luca Vigna Lasina, interpretato da Christian Carere e interamente...

Tg Sport ore 8 – 2/12/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Ramsey è un giocatore importante" - Gasperini: "Abbiamo un piccolo vantaggio sull'Ajax" - Roma, Zaniolo scalpita per tornare -...