domenica 29 Novembre 2020

Prescrizione, Renzi: “Numeri non ci sono, dovranno cedere”

“In questo Parlamento i numeri sono chiari: Bonafede è nettamente in minoranza. E la linea attendista del Pd ha ormai pochi giorni di autonomia: i Gruppi parlamentari sono gli stessi che un anno fa presentarono la pregiudiziale di incostituzionalità contro la riforma. I Dem dovranno votare in Aula scegliendo tra la Orlando e la Bonafede. E in alcuni casi si procederà a scrutinio segreto. I numeri non ci sono, punto. Sulla prescrizione dovranno cedere. Come lo faranno e in che tempi, è un problema del premier. Io so che molleranno. Vediamo quando e come”. Così Matteo Renzi in un’intervista a ‘La Repubblica’.

“In questo Parlamento – ribadisce l’ex premier – i grillini non hanno i numeri e nel prossimo ne avranno ancora meno. In un modo o nell’altro fermeremo questa legge. Credo senza ricorrere alla mozione di sfiducia: molleranno prima. Non si tratta di abbracciare Forza Italia, ma di abbracciare lo stato di diritto, il garantismo, la civiltà giuridica messa in discussione dal giustizialismo dei grillini. Curioso destino: il partito dell’avvocato del popolo contestato dall’intero popolo degli avvocati. Non siamo noi ad aver cambiato schieramento ma il Pd ad aver cambiato idea sulla legge del suo vicesegretario Orlando. La nostra è una battaglia culturale. Spero che il Pd non sia succube dei grillini, perché è paradossale subirne il ricatto proprio ora che stanno implodendo”.

Renzi respinge poi l’accusa che la sua posizione sia legata alle vicende giudiziarie che coinvolgono lui e i suoi genitori. “La prescrizione per i reati di cui sono accusati -spiega- segue le regole della legge Orlando, peggiorative per gli imputati: dunque non c’è alcun legame tra i processi dei miei e questa battaglia di civiltà che vale per il futuro. Quanto a Open, aspettiamo processi e sentenze”.

E sull’appoggio al governo dice: “Non voglio cambiare il premier, ma voglio che il premier cambi passo. C’è un Paese da governare, con il Pil che crolla e il mondo pieno di incognite: non voglio che smetta di governare, voglio che inizi a farlo davvero”.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Covid, Guerra: “Ancora qualche giorno di sofferenza, ma picco sembra superato”

Sull'epidemia di coronavirus in Italia "ci possiamo aspettare ancora qualche giorno di sofferenza poi vedremo diminuire questa tristissima curva di letalità. Superato il picco?...

Covid, Zaia: “Terza ondata probabile, forse anche una quarta” 

"Nessuno può escludere che possa arrivare anche la terza ondata e forse la quarta, l'importante è essere preparati. Con questo virus dovremmo imparare a...

L’epidemiologo: “Possibile nuova sferzata Covid a primavera” 

Il Covid "continuerà a circolare, forse staremo più tranquilli per Natale, ma non è detto che a primavera non riemerga con la forza di...

Natale 2020 e covid, cosa potrebbe cambiare 

Festività sobrie in arrivo, con un Natale 2020 all'insegna delle restrizioni fra zona rosse e arancioni. Ma, forse e con gli occhi sempre puntati...

Fontana: “Il 27 novembre chiederemo zona arancione per la Lombardia” 

“Tecnicamente da venerdì i parametri della Regione Lombardia ci dicono che siamo già entrati in zona arancione. Il Dpcm però ci impone che questi...

Ultime News

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, sabato 28 ottobre

CORONAVIRUS – Oggi, sabato 28 ottobre, sono stati registrati in Piemonte 2.157 casi positivi (contro i 3149 casi di ieri), con 18.434 tamponi fatti...

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Canavese in lutto per la scomparsa di Bartolo Borgialli

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Il Canavese piange la scomparsa di Bartolomeo Borgialli, chiamato da tutti “Bartolo”. 97 anni, medico, si è contraddistinto quale benefattore...

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...