giovedì 26 Novembre 2020

TORINO – Ennesima rivolta al Cpr: le dichiarazioni del Siulp

“Il CPR di Torino è una “bomba” ad orologeria”

TORINO – Lunedì 13 gennaio, al Cpr di Torino, si è tenuta una nuova rivolta.

Gli ospiti della zona verde e bianca hanno dato alle fiamme materassi e masserizie. Cinque agenti del Reparto mobile della polizia sono rimasti lievemente feriti. La Polizia ha arrestato cinque persone ritenute responsabili dei disordini.

“Il CPR di Torino è una “bomba” ad orologeria. – Dichiara il Segretario Generale Provinciale Siulp, Eugenio Bravo – Anche stavolta non sono mancati i consueti feriti, 5, tra i poliziotti del Reparto Mobile, impegnati a sedare l’ennesima rivolta degli ospiti del CPR.

Ancora una volta i poliziotti devono fronteggiare le violente intemperanze di questi stranieri in attesa di espulsione pronti a tutto pur di non dar luogo alla loro espulsione.”

“Incendi, lanci di bottiglie e oggetti contundenti contro le forze dell’ordine e i militari sono all’ordine del giorno e, tuttavia, nessuno sembra capire come l’unica soluzione per evitare questa sistematica distruzione del CPR sia quella di espellere questi “signori” pregiudicati direttamente dal carcere, senza mai più farli permanere nel CPR.

Identificare ed espellere questi stranieri direttamente dal carcere è una scelta inderogabile se non vogliamo assistere a scene di violenza che trasformano il CPR di Torino in un campo di battaglia dove, prima poi, qualcuno potrebbe farsi male molto seriamente.”

Per il Segretario del Siulp occorre essere più pratici e molto meno teorici cominciando a stabilire che il CPR debba essere il luogo dove vengano ospitati solamente gli irregolari perché sprovvisti di documento d’identità; tutti gli altri che si sono macchiati di reati detentivi non devono essere tradotti nel CPR in attesa di espulsione ma devono essere rimpatriati direttamente dal carcere.

Per Eugenio Bravo occorre prevedere una task force apposita che, con un adeguato potenziamento del numero di operatori dell’ufficio immigrazione, possa dar luogo alle espulsioni direttamente dall’istituto di pena.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...

TORINO – Favorivano l’immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce (VIDEO)

TORINO - Dall’alba, in tutto il Piemonte ed in altre località del territorio nazionale, oltre 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo...

VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso

I carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo del territorio effettuati nel fine settimana, intensificati in questo periodo emergenziale per verificare...

VAL SUSA – Confermata la presenza di uno stambecco bianco sul Monte Palon, in Valle di Susa

VAL SUSA - Da alcuni giorni in Valle di Susa tra gli escursionisti si era sparsa la voce sulla presenza di un animale inconsueto,...

TORINO – Aggredito, picchiato, e minacciato per 50mila euro: due arresti

TORINO - I carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina, lesioni ed estorsione nei confronti di una “coppia” di Torino,...

Ultime News

MAPPANO – Arrestato un 33enne per estorsione verso un barista in difficoltà

MAPPANO – A Mappano i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 33 anni, con precedenti penali, per estorsione. L’uomo aveva proposto al titolare di...

VENARIA REALE – Incontro con l’Asl To3: il Sindaco Giulivi ha avanzato alcune richieste

VENARIA REALE - Come preannunciato dal sindaco della Città di Venaria Reale, Fabio Giulivi, nella mattinata di mercoledì 25 novembre, si è tenuto l'incontro...

Tg Sport ore 8 – 26/11/2020

In questa edizione: - Addio a Diego Armando Maradona - Fonseca ricorda Maradona - Europa League: stasera tocca al Napoli - Genoa, Perin out...

CORONAVIRUS – Nuova ordinanza: Basilicata, Liguria e Puglia restano in arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova Ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive contenute nel precedente provvedimento del 10 novembre...

TG Canavese e Torino – Le notizie di mercoledì 25 novembre 2020

In questa edizione: ROMANO CANAVESE – Fermato mentre spinge un motorino rubato, aggredisce i Carabinieri; RIVAROLO CANAVESE – 41 enne di Cuorgnè minaccia un...