martedì 18 Maggio 2021
martedì, Maggio 18, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Raffica di interrogazioni e mozioni al Consiglio Comunale previsto per giovedì

Si terrà il 19 dicembre alle 19

RIVAROLO CANAVESE – Si attende una seduta di consiglio lunga, il prossimo giovedì 19 dicembre, a partire dalle 19.

Si discuteranno infatti, oltre ai punti all’ordine del giorno, mozioni e interrogazioni a raffica, protocollate dai gruppi di opposizione.

Le mozioni sono state presentate da Riparolium e Lega. La prima riguarda il Mercato Ambulante, e impegna Sindaco e Giunta, “considerate le segnalazioni di molti operatori del settore” a prevedere nell’anno 2020, eventualmente anche attraverso uno specifico incarico professionale, una riorganizzazione generale e più moderna della distribuzione del mercato del sabato e di attivare un confronto sul trema nella commissione competente”.

La seconda mozione riguarda invece la creazione, nella prossima primavera, di “un calendario di eventi ricreativi per l’infanzia tutti i sabati pomeriggio, a rotazione nei diversi parchi gioco, garantendo così un’accurata e puntuale manutenzione del verde e delle attrezzature dei luoghi che a rotazione saranno coinvolti nell’iniziativa”. L’ultima di Riparolium e Lega riguarda invece la sicurezza al centro polisportivo: chiedono di “prevedere nel bilancio 2020 le risorse per l’installazione di un sistema di videosorveglianza specifico per il centro polisportivo comunale”.

Riparolium (Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà) e Lega (Roberto Bonome) hanno presentato anche tre interrogazioni; nella prima si chiedono “le ragioni della scelta dell’installazione della pista di pattinaggio invernale in via Carisia anziché nel parco di villa Vallero”. Un’altra è puramente politica. Si chiede infatti se “nella compagine dell’attuale amministrazione qualche esponente ha aderito ai partiti neo costituiti dalle scissioni operate dall’europarlamentare Carlo Calenda e dal Senatore Matteo Renzi”.

Rivarolo Sostenibile (Marina Vittone e Sandra Ponchia) ha presentato cinque interrogazioni. La prima riguarda la viabilità, o meglio la congestione del traffico causata da alcune modifiche al senso di marcia in alcune vie limitrofe a via Favria, nonché la “pericolosità della percorrenza a piedi di Via Trieste”. Si chiede a Sindaco e/o Assessore competente, quali “iniziative intende intraprendere per rimuovere tali situazioni emergenziali legate alla viabilità cittadina”.

Una seconda interrogazione riguarda lo “Staff del Sindaco”, in particolare si chiede al Sindaco, in merito alla recente selezioni della figura di “staff”, per conoscere quali siano i criteri di elevata qualificazione ed esperienza professionale che sostanziano il ruolo assunto dalla nuova figura inquadrata nella pianta organica del Comune e quali specifiche mansioni ed obiettivi le saranno affidati”.

Un’ulteriore interrogazione riguarda l’Associazione Liceo Musicale, che dovrà spostare la sede, in quanto l’attuale, l’edificio della scuola media Gozzano, verrà cantierizzata. Rivarolo Sostenibile chiede al Sindaco e/o all’Assessore competente in materia, per capire se siano state valutate tutte le possibilità per offrire all’Associazione, nell’immediato, una sede alternativa, seppur provvisoria, in Rivarolo Città e di riferire se sono state reperite possibili soluzioni per allocare le altre Associazioni rivarolesi ancora sprovviste di sede sociale.

Le ultime due interrogazioni riguardano la pista ciclabile di corso Re Arduino (si chiede se sono previsti interventi per meglio delimitare e rendere più sicura la pista ciclo-pedonale) e gli attraversamenti pedonali cittadini, specie nei pressi delle rotatorie (si chiede se sono previsti il ripristino delle colonnine illuminanti e/o il potenziamento dei corpi illuminanti per scongiurare incidenti).

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img