venerdì 18 Giugno 2021
venerdì, Giugno 18, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE / KARATE – Rem Bu Kan: vivaio vincente

RIVAROLO CANAVESE / KARATE – Domenica 15 dicembre presso il Palazzetto dello sport di Bagnolo Cremasco ( CR ), si è disputato il tradizionale Trofeo Natalizio giunto alla XXII° edizione, organizzato dal Maestro Michele Giacuzzi del club KARATE DO BAGNOLO in collaborazione con SKI-I Regione Lomabardia.

Immancabile in questa edizione, il discorso che ha preceduto l’evento, da parte del Maestro Paolo Lusvardi dedicato al grande Maestro Kanazawa, fondatore della federazione SKI-F che è venuto a mancare l’ 8 dicembre.

Presenti Piemonte, Liguria e Lombardia, oltre 120 atleti si sono confrontati in gare di kata individuale e kata a squadre nella varie categorie, kyu, speranze e Cinture nere Juniores e seniores.

Per questa gara, la RBK ha programmato con particolare attenzione, le gare dei più giovani “speranze e juniores”, puntando alla valorizzazione degli atleti che in proiezione futura, dovranno non solo dedicarsi alle gare individuali, ma anche a quelle a squadre. Marco e Giulia  Buffo, presenti, ma a bordo tatami,  hanno avuto modo di seguire da vicino gli atleti per supportarli e consigliarli, oltre che  valutare su cosa puntare per migliorare.

Anche in questa uscita stagionale di gare ufficiali, il team della REM BU KAN, ha regalato soddisfazioni al maestro Giacomo Buffo 6° DAN , e ai suoi diretti collaboratori Giulia Buffo con Severino Delaurenti, Luigi Triolet, Fernando De Lio, Katia De Laurenti e Piero Barbero conquistando podi e piazzamenti in più categorie.

Venendo alla giornata di gare, nel vivaio agonisti categorie cinture marroni sino ai 13 anni emergono Vivien Oberto seconda classificata e Mattia Aimonetto terzo classificato, ed entrambi, insieme a Matilde Sirianni nel kata a squadre, si posizionano al primo posto.

Nelle categorie 14 17 anni, cinture marroni, si evidenzia Maria Cristina Rusu al terzo posto e per la categoria maschile il podio è tutto Rem Bu Kan dove troviamo al primo posto Matteo Cavallero, secondo Daniele Tomaino e terzo Davide Chiatello.

Tra le neo cinture nere Matteo Spezzano si posiziona al terzo posto dietro Giorgio Padoan posizionato al secondo posto ed entrambi, insieme a Matteo Bertone nella competizione a squadre si confermano i migliori posizionandosi al primo posto.

Tra i più esperti cinture nere seniores,  conferma la sua performance  Riccardo Carlino  classificandosi  al primo posto.

È stato emozionante il momento di riconoscimento a Peter Franzino, per il suo impegno e la sua immancabile partecipazione, è stata una bella sorpresa, un bel gesto, da parte del Maestro Giacuzzi.

La trasferta, nonostant e la partenza all’alba, ha trovato molta adesione in casa Rem Bu Kan, dove le competizioni sono piacevolmente seguite anche dai genitori che in veste di accompagnatori e sostenitori, colgono sempre più l’occasione, per passare una giornata all’insegna della condivisione dell’amicizia e dello sport.

Il prossimo appuntamento per gli agonisti è previsto a fine gennaio con il classico appuntamento del trofeo internazionale SHOTOKAN INTERNATIONAL CUP , che quest’anno si terrà a Mantova, una delle gare più importanti del calendario federale ski-i.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img