giovedì 22 Ottobre 2020

Maltempo: divelto il pontile a Ginostra, un abitante ‘se c’è un’eruzione noi bloccati’  

Il forte vento e la pioggia che da ieri hanno colpito la Sicilia ha distrutto e divelto il pontile degli aliscafi di Ginostra sull’isola di Stromboli. “Se ci dovesse essere una eruzione, i mezzi veloci non potranno attraccare e ci verrebbe preclusa anche una eventuale evacuazione”, denuncia all’Adnkronos Gianluca Giuffrè, un abitante di Ginostra. “I costoni fronte porto franano e il tutto accade nell’indifferenza di chi ci amministra”, aggiunge Giuffrè. “Lo scorso luglio quando c’è stata l’eruzione gran parte delle persone ha lasciato l’isola con gli aliscafi e oggi sarebbe improponibile – aggiunge – Tutto questo si poteva evitare perché da sei anni c’è un progetto di messa in sicurezza ma i lavori non sono mai iniziati, E ora i ritardi hanno fatto sì che il pontile sia stato divelto e spazzato via”. Finite in mare anche due imbarcazioni.

Non solo. Il mare ha inoltre spazzato via il centro di raccolta dei rifiuti, in attesa di essere trasportati da una nave, “quindi ha portato via anche tutti i cassoni contenenti i rifiuti – dice ancora Giuffrè – ed è la seconda volta che accade perché era accaduto anche nel marzo 2018 e noi lo avevamo già segnalato anche alla Procura. Il risultato è un disastro ambientale perché i sacchi con i rifiuti sono finiti in mare”.

“Facciamo un appello alla sensibilità del Presidente della Regione Nello Musumeci che ci è stato vicino in occasione degli eventi vulcanici. Solo lui può aiutarci”, ha aggiunto Giuffrè.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Galli: “Il non necessario a breve andrà tolto” 

"In ospedale lo sconforto, nel personale, è tangibile. Il reparto, almeno da noi, somiglia già molto a quello dello scorso marzo". Lo dice Massimo...

Locatelli: “Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato” 

"I numeri italiani non possono che essere guardati con una certa preoccupazione, per quanto la nostra situazione sia favorevole rispetto a quella di altri...

Covid, Crisanti: “Misure restrittive con 7/8 mila casi al giorno”

"Se si arriva ai 7mila-8mila casi al giorno bisognerebbe prendere dei provvedimenti restrittivi". Lo dice Andrea Crisanti, virologo dell'Università di Padova, parlando degli ultimi...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...

RALLY – Monica Caramellino, sorride alla grande festa del “Merende”

RALLY - Ha di che sorridere Monica Caramellino sul palco arrivi del 2° Rally Trofeo delle Merende, andato in scena sabato 17...
X