sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

Elezioni Gb, vittoria di Johnson 

E’ vittoria per Boris Johnson. I conservatori di Boris Johnson hanno infatti ottenuto la maggioranza al Parlamento britannico, conquistando almeno 330 seggi su 650 quando sono noti i risultati di 605 collegi. I laburisti di Jeremy Corbyn si fermano a 200, avendo perso seggi in alcune delle loro roccaforti storiche nell’Inghilterra settentrionale e centrale. Mentre si sta concludendo lo spoglio, in termini politici con la conferma dei risultati Johnson procederà con la Brexit il 31 gennaio, avendo un margine parlamentare per approvare la legislazione necessaria, il Withdrawal Agreement Bill, entro la data stabilita per l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

“Grazie a tutti in tutto il nostro grande Paese, a chi ha votato, a chi ha fatto il volontario, a chi si è presentato come candidato. Viviamo nella più grande democrazia del mondo”, ha commentato Boris Johnson in un tweet pubblicato dopo gli exit poll di ieri sera.

In un discorso pronunciato davanti ad alcuni suoi collaboratori, secondo quanto rivela Buzzfeed, per il premier con il voto di ieri “abbiamo provocato un terremoto, ora dobbiamo raccogliere la sfida”. “Dobbiamo capire adesso che terremoto abbiamo provocato – ha affermato – Il modo in cui abbiamo cambiato la mappa politica di questo Paese. Dobbiamo affrontare le conseguenze, cambiare il nostro stesso partito, essere all’altezza degli eventi. Dobbiamo raccogliere la sfida che il popolo britannico ci ha consegnato”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img