mercoledì 10 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

TORINO – Terminate le operazioni di salvataggio dei due escursionisti a Sauze di Cesana

Infreddoliti ma stanno bene

TORINO – Si sono concluse da poco le operazioni di recupero dei due escursionisti bloccati a causa della neve presso il Bivacco Rattazzo intorno a quota 2200 metri nel comune di Sauze di Cesana.

[metaslider id=”187330″]

Nel corso della mattina, vista l’impossibilità di procedere con l’elicottero a causa della scarsa visibilità, è stata costituita una squadra mista di tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco che sono partiti dall’abitato di Sestriere i motoslitta.

[metaslider id=”209484″]

Dopo aver raggiunto la frazione di Bessè Haut, ancora isolata per le abbondanti nevicate, hanno valutato il terreno sufficientemente sicuro, nonostante il grado di pericolo valanghe 4 su una scala di 5, e hanno proseguito con gli sci e le pelli di foca fino al bivacco. I due escursionisti si trovavano all’interno della struttura in buone condizioni fisiche. Sono stati dotati di racchette da neve e riaccompagnati a valle, stanchi e infreddoliti, ma illesi.

LEGGI ANCHE: “Riprese le operazioni di soccorso dei due escursionisti bloccati a Sauze di Cesana”

[metaslider id=”187333″]

sauze di cesana escursionisti Res

[metaslider id=”187327″]

sauze di cesana escursionisti 2 Res

[metaslider id=”208380″]

[metaslider id=”187336″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img