spot_img
lunedì 18 Ottobre 2021
lunedì, Ottobre 18, 2021
spot_img
spot_img

DAL CREDITO SPORTIVO 10 MLN PER GLI IMPIANTI NELLE ZONE ALLUVIONATE

ROMA  – L’Istituto per il Credito Sportivo in soccorso delle zone alluvionate. A seguito degli eccezionali eventi meteorologici delle ultime settimane, per i quali il Consiglio di Ministri ha deliberato la dichiarazione dello stato d’emergenza in diverse aree del Paese, l’Ics ha infatti deciso di mettere a disposizione dei Comuni colpiti un plafond di 10 milioni di euro a tasso zero, finalizzati alla riqualificazione degli impianti sportivi danneggiati. “Questi importanti strumenti agevolativi – ha commentato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora – che nascono per dare un decisivo impulso alla crescita quantitativa e qualitativa del patrimonio impiantistico italiano, saranno utilizzati in questa specifica circostanza per sostenere concretamente la ricostruzione delle infrastrutture sportive e contribuire alla ‘rinascita’ dei territori colpiti dalle calamità naturali di questi giorni”. “Dopo i recenti eventi meteorologici così gravemente impattanti in alcuni territori del nostro Paese – sono invece le parole di Andrea Abodi, presidente dell’Ics – sono fondamentali la tempestività degli interventi e l’utilità delle misure che il Credito Sportivo mette a disposizione delle comunità colpite. Questo impegno rappresenta il ‘cuore’ della nostra missione pubblica di banca sociale per lo sviluppo sostenibile, attraverso lo sport e la cultura”.
(ITALPRESS).
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img