spot_img
giovedì 21 Ottobre 2021
giovedì, Ottobre 21, 2021
spot_img
spot_img

AGLIÈ / SAN GIORGIO / CASTELLAMONTE – Tre Terre Canavesane a Fico: un successo (FOTO)

Di particolare attrazione i prodotti, la lavorazione con il tornio e le iniziative dell'associazione Progetto Michela

AGLIÈ / SAN GIORGIO / CASTELLAMONTE – “Il vostro stand oggi è stato uno delle attrazioni più apprezzate dai visitatori di Fico, vi devo fare i complimenti, pochi altri comuni in questi mesi hanno saputo creare attenzione ed interesse come avete fatto voi!”

[metaslider id=”187330″]

Con queste parole Attilio Zolfanelli, responsabile di Eataly World per l’iniziativa “Comuni in Festa” ha voluto salutare gli amministratori e i produttori delle Tre Terre Canavesane (Agliè, Castellamonte, San Giorgio Canavese) presenti a Bologna domenica 17 novembre con un proprio spazio dedicato.

Inutile sottolineare la soddisfazione dei 3 sindaci presenti, per il lavoro fatto e per la buona occasione di promozione colta dai loro territori di fronte ad un pubblico molto numeroso e interessato.

[metaslider id=”209484″]

La giornata è stato uno dei primi atti del progetto Tre Terre Canavesane 2019-2022, nella quale Agliè, Castellamonte e San Giorgio Canavese hanno voluto presentare le proprie eccellenze enogastronomiche ed artigianali all’interno di Fico. Nello stand sono stati fatti assaggiare i nostri vini più pregiati, l’Erbaluce fermo e Spumante, il Passito di Caluso, il Canavese Rosso, il Cassis Morenico che, in abbinamento con lo spumante, ha sorpreso parecchi visitatori con un Kyr Royal di grande spessore e sostanza. Oltre ai vini lo stand ha presentato anche un’offerta estremamente varia per quanta riguarda i cibi, con, ad esempio, crostini di pignoletto rosso abbinati alla marmellata di rabarbaro o alle tome d’alpeggio, i fagioli piattella di Cortereggio cotti nella tofeja con le cotiche, per chiudere con i dolci secchi, i torcetti di Agliè ed i biscotti della Duchessa.

Grande interesse presso il pubblico hanno riscosso anche la presenza di Roberto Perino che ha lavorato al tornio la terra rossa di Castellamonte e le attività didattiche del Progetto Michela.

[metaslider id=”187333″]

Un successo su tutti i fronti che è soprattutto il risultato di un lavoro di gruppo; non solo tra i 3 comuni ma anche tra i produttori.

Sono stati raccolti anche numerosi contatti di persone da varie parti d’Italia interessati a ricevere informazioni turistiche sul Canavese e le Tre Terre Canavesane, tra loro sarà estratto anche un premio con pernottamento e prima colazione per due persone presso la Foresteria del Castello di San Giorgio Canavese.

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”208380″]

[metaslider id=”187336″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img