mercoledì 21 Ottobre 2020

MANCINI “BOSNIA DEVE FAR BENE PER BATTERCI”, BONUCCI “DZEKO UN GRANDE”

ZENICA (BOSNIA) – “E’ più probabile che parta dall’inizio Belotti”. Roberto Mancini sceglie il “Gallo” per la sfida di domani, a Zenica, contro la Bosnia, match valido per le qualificazioni agli Europei del 2020 con gli azzurri già qualificati e le speranze di Dzeko e compagni appese a un filo. “Per il resto ho due dubbi, uno per il terzino destro, l’altro per il centrocampista, ma decideremo domani mattina dopo l’allenamento”, ha spiegato Mancini in conferenza stampa. A Zenica la Bosnia ha sempre vinto. “Sicuramente è uno stadio dove si trovano bene, domani noi faremo del nostro meglio perchè anche noi vogliamo vincere, sarà una bella partita, vedremo alla fine chi sarà stato più bravo tra noi e loro, se vinceranno loro gli faremo i complimenti, ma di sicuro per batterci la Bosnia deve giocare bene”.
“C’è voglia di continuare questo percorso perchè abbiamo margini di miglioramento e queste partite ci permetteranno di misurarci con giocatori di livello internazionale come Dzeko e Pjanic”. Leonardo Bonucci esclude un’Italia ‘distratta’ domani a Zenica contro la Bosnia. “Il mister ci ha dato un’identità ben precisa e domani dovremo fare le stesse cose che abbiamo fatto nelle gare precedenti e che ci hanno portato a qualificarci con largo anticipo senza mai perdere – sottolinea il capitano -. Vogliamo mettere in difficoltà la Bosnia. Dzeko è un grandissimo giocatore che ha dimostrato in campionati diversi di saper far male, di avere grande tecnica e fisicità. Ci aspetta un match difficile: all’andata la Bosnia ci ha messo in difficoltà, soprattutto nel primo tempo, ma abbiamo studiato dove fare meglio”.
(ITALPRESS).
Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Cdm vara il Programma di Bilancio e proroga le scadenze fiscali

ROMA  - Via libera dal Consiglio dei Ministri al Documento programmatico di bilancio per il 2021 che viene trasmesso alla Commissione europea e alla...

Ballottaggi in Sicilia, si vota in 4 comuni tra cui Agrigento

PALERMO  - Urne aperte dalle 7 in Sicilia per i ballottaggi. Si vota oggi e domani in quattro comuni: Agrigento, unico capoluogo di provincia;...

Il Milan conquista l’Europa ai rigori, Rio Ave eliminato

VILA DO CONDE (PORTOGALLO) - Incredibile a Vila Do Conde, ma alla fine un brutto Milan approda alla fase a gironi di Europa League...

Assobibe, Pierini nuovo presidente “Con sugar tax rischio chiusura pmi”

MILANO  - Giangiacomo Pierini è stato eletto nuovo presidente per i prossimo 4 anni di Assobibe, l'Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese che...

M5s, Fico “Guida collegiale più giusta, non penso scissioni”

ROMA  - "Credo che una guida collegiale sia oggi più giusta per il M5S, un movimento che è cresciuto molto velocemente e si è...

Ultime News

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...

RALLY – Monica Caramellino, sorride alla grande festa del “Merende”

RALLY - Ha di che sorridere Monica Caramellino sul palco arrivi del 2° Rally Trofeo delle Merende, andato in scena sabato 17...

BORGARO TORINESE – Arrestato un 32enne per estorsione e usura

BORGARO TORINESE – Era sottoposto all'obbligo di dimora, ma, nonostante questo, continuava a portare avanti l'attività di estorsione e usura e...
X