giovedì 22 Ottobre 2020

Mafia: fiumi di droga dal Marocco all’Italia, un giro d’affari da oltre un milione e mezzo

Palermo – Fiumi di droga dal Marocco e dalla Spagna che arrivavano fino all’Italia per un valore di oltre un milione e mezzo di euro. E’ quanto emerge dall’operazione Eden 3 che all’alba di oggi ha portato al’arresto di tre persone. L’inchiesta ha permesso di ricostruire i lucrosi traffici delittuosi posti in essere dagli associati sin dall’estate del 2013, consentendo nell’ultimo quinquennio il sequestro degli ingenti carichi di stupefacente (hashish) acquistati dall’organizzazione criminale. Le indagini hanno evidenziato come i tre arrestati, tra cui l’ex avvocato Antonio Messina “autorevole esponente della criminalità organizzata trapanese, radiato dall’albo degli avvocati per le vicende giudiziarie che lo hanno visto coinvolto in passato, emerso in maniera trasversale in diverse attività investigative perché in qualificati rapporti con esponenti apicali di cosa nostra, tutti originari di Campobello di Mazara e pluripregiudicati per reati inerenti al traffico illecito di sostanze stupefacenti, nonostante i periodi di detenzione ultradecennali scontati, sfruttando rapporti consolidati con alcuni referenti stranieri, nel periodo monitorato dalle indagini abbiano operato importazioni di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente lungo la tratta Marocco – Spagna – Italia”, dicono gli inquirenti.

In particolare, nella prima fase delle investigazioni è stata intercettata una partita di droga proveniente dalla penisola iberica e destinata al mercato milanese, costituita da 240 kg di hashish, sequestrati a Carate Brianza (MB), con il conseguente arresto in flagranza di un soggetto incaricato di custodire lo stupefacente.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Galli: “Il non necessario a breve andrà tolto” 

"In ospedale lo sconforto, nel personale, è tangibile. Il reparto, almeno da noi, somiglia già molto a quello dello scorso marzo". Lo dice Massimo...

Locatelli: “Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato” 

"I numeri italiani non possono che essere guardati con una certa preoccupazione, per quanto la nostra situazione sia favorevole rispetto a quella di altri...

Covid, Crisanti: “Misure restrittive con 7/8 mila casi al giorno”

"Se si arriva ai 7mila-8mila casi al giorno bisognerebbe prendere dei provvedimenti restrittivi". Lo dice Andrea Crisanti, virologo dell'Università di Padova, parlando degli ultimi...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...

RALLY – Monica Caramellino, sorride alla grande festa del “Merende”

RALLY - Ha di che sorridere Monica Caramellino sul palco arrivi del 2° Rally Trofeo delle Merende, andato in scena sabato 17...
X