NUOTO – Ha iniziato la stagione come l’aveva conclusa Francesca Pasquino, ovvero vincendo. La portacolori della Nuotatori Canavesani si fa trovare pronta alla prima convocazione stagionale conquistando un primo e due secondi posti ed un terzo posto nella prima tappa della coppa Tokyo di Torino.

La manifestazione ha visto in gara più di 700 atleti di Piemonte e Valle D’Aosta, che si sono dati appuntamento al palazzo del Nuoto di Torino nel weekend del 1-3 Novembre. Coppa Tokyo che non assegna medaglie ma consente agli atleti Piemontesi e Valdostani di qualificarsi per le manifestazioni nazionali.

Francesca inizia nel migliore dei modi con i 50m Dorso dove va a regolare la concorrenza con il tempo di 28”42, non riesce a ripetersi però sulla doppia distanza dove si piazza alle spalle della Torinese Fresia Francesca che ferma il cronometro sul tempo di 1’01”23, invece il tempo della Pasquino è di 1’01”33. Buono il secondo posto ottenuto nei 50m Stile libero con il tempo di 26”42 non proprio la specialità della casa per lei. Terzo posto a parimerito con il tempo di 58”15 nei 100m Stile libero.

Da segnalare le ottime prestazioni anche degli altri atleti della Nuotatori Canavesani (Aceto Sofia, Aceto Margherita, Bosticardo Lia, Caruso Giorgia, Casanova Borca Giulia, Pasquino Valentina e Buzovoi Alessandro) convocati per questa prima tappa della Coppa Tokyo.

Non pienamente soddisfatto Giovanni Anselmetti per questa prima uscita stagionale: “Vediamo il bicchiere mezzo pieno, non potevamo chiedere di più ai nostri atleti, che con così pochi giorni di allenamento. La velocità di base c’è, come lo dimostrano le gare veloci come i 50m ma quando la distanza si allunga vedi i 100m, ci mancano i chilometri nelle braccia per mantenere la velocità. Sono sicuro che avendo da adesso nuovamente il nostro impianto a disposizione possiamo ritrovare la forma che attualmente ci manca.”

La Coppa Tokyo proseguirà invece con altre tre tappe, in calendario nei week end 30 novembre- 1 dicembre, 11-12 gennaio e 8-9 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here