venerdì 27 Novembre 2020

RIVOLI – Una nuova area verde attrezzata ai Tetti Neirotti

RIVOLI – Le opere di compensazione previste a seguito della costruzione del termovalorizzatore del Gerbido nel territorio della Città di Rivoli sono state destinate dall’amministrazione comunale alla borgata Tetti Neirotti, che si trova in un’area a prevalente vocazione agricola, ad ovest della tangenziale di Torino e a sud rispetto al centro storico.

Gli interventi deliberati dal Comune di Rivoli e finanziati dalla società TRM sono stati distinti in due lotti, in modo da poter iniziare i lavori nelle aree pubbliche già disponibili.

La prima tranche di lavori ha interessato l’area a verde pubblico attrezzato lungo strada Moncalieri, confinante con le scuole comunali e il centro della borgata. È invece in corso la progettazione dei collegamenti ciclopedonali in borgata Tetti Neirotti e lungo Strada Antica di Moncalieri e Via alla chiesa.

Come spiega il Vicesindaco metropolitano Marco Marocco, “questi ultimi lavori sono compresi nel Piano strategico di azione ambientale della Città di di Rivoli, che ha a suo tempo stipulato una convenzione con l’allora Servizio Assistenza Tecnica agli Enti Locali della Città Metropolitana di Torino – oggi Direzione azioni integrate con gli Enti locali – per la progettazione preliminare ed esecutiva e per la successiva direzione dei lavori”.

La realizzazione del primo lotto dell’area verde pubblica è iniziata nel 2018 e terminata nel giugno 2019. I lavori sono stati collaudati nel mese di agosto e sono costati circa 330.000 Euro. Il primo lotto di intervento prevedeva di attrezzare l’area verde con giochi, arredo urbano, illuminazione pubblica, etc. e di realizzare anche una piazzetta di incontro, percorsi ciclo-pedonali di collegamento diretto da e verso il centro della borgata e un parcheggio a servizio delle scuole, della palestra e dei nuovi giardini.
Trattandosi di interventi di compensazione ambientale, il tutto doveva avvenire nella maniera più armonica con l’ambiente naturale. Ecco perché i vialetti ciclo-pedonali, la piazzetta, il parcheggio, sono stati pavimentati con materiali naturali e drenanti, armonizzandosi con l’ambiente per tonalità cromatiche e mantenendo l’area in prevalenza a prato. Per le nuove alberature sono state scelte specie autoctone, mentre per delimitare l’area è stata realizzata una siepe naturaliforme e autoctona, attrattiva per alcune specie di uccelli e non solo. Le staccionate e le cordolature sono state realizzate in legno di castagno; gli arredi e i giochi, per garantire la durata nel tempo, sono in plastica riciclata. L’illuminazione pubblica utilizza lampade a tecnologia led.

I percorsi ciclopedonali si articolano all’interno dell’area lambendo la piazzetta e raggiungendo l’area del plesso scolastico. Sono stati concepiti in modo che possano poi congiungersi con i collegamenti ciclopedonali previsti nel secondo lotto, sia nell’area agricola limitrofa sia lungo Strada Moncalieri e Strada nuova Tetti.

Una volta riqualificata e risistemata, l’area diventerà attraente e interessante sia per i residenti sia per coloro che provengono dai territori vicini e ne possono usufruire per svago o per attività sportive. La realizzazione di un parcheggio era inoltre una delle esigenze tenute in considerazione dall’amministrazione comunale, mancando uno spazio per la sosta in prossimità della scuola e della palestra.

In aggiunta a quanto previsto nel progetto elaborato dai tecnici della Direzione azioni integrate con gli Enti locali, è stata prevista un’area per lo sgambamento dei cani, utilizzando le somme a disposizione del Comune nel quadro economico dell’opera e su richiesta della cittadinanza. Il parco così strutturato potrà ancora accogliere in futuro funzioni e pratiche oggi non ancora realizzate ma certamente possibili: ad esempio piastre gioco polivalenti e un’area attrezzata per il pic-nic.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CERES / TORINO – Arrestate tre persone per furto (VIDEO)

CERES / TORINO - Nell'ambito dei controlli anti.-Covid, i carabinieri hanno arrestato tre persone per furto. A Ceres, i militari dell’Arma hanno arrestato un italiano...

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...

TORINO – Favorivano l’immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce (VIDEO)

TORINO - Dall’alba, in tutto il Piemonte ed in altre località del territorio nazionale, oltre 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo...

VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso

I carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo del territorio effettuati nel fine settimana, intensificati in questo periodo emergenziale per verificare...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Buon Compleanno a Delfina Angela Bianco Levrin per i suoi 100 anni!

CASTELLAMONTE – Traguardo di tutto rispetto per Delfina Angela Bianco Levrin, che ha compiuto 100 anni. Delfina Angela Bianco Levrin è nata il 25 novembre...

CERES / TORINO – Arrestate tre persone per furto (VIDEO)

CERES / TORINO - Nell'ambito dei controlli anti.-Covid, i carabinieri hanno arrestato tre persone per furto. A Ceres, i militari dell’Arma hanno arrestato un italiano...

Tg Sport ore 8 – 27/11/2020

In questa edizione: - Maradona, le accuse dell'avvocato - Su Calhanoglu l'ombra della Juve - Basket, Belinelli firma per la Virtus Roma - MotoGp,...

Covid, Guerra: “Ancora qualche giorno di sofferenza, ma picco sembra superato”

Sull'epidemia di coronavirus in Italia "ci possiamo aspettare ancora qualche giorno di sofferenza poi vedremo diminuire questa tristissima curva di letalità. Superato il picco?...

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...