VENARIA REALE – Per le avverse condizioni meteo di quest’oggi, giovedì 24 ottobre, è stata interrotta la circolazione ferroviaria tra Ciriè e Torino della linea Sfma: questo provvedimento si è reso necessario a causa dell’innalzamento del livello dell’acqua sul ponte di Venaria, protetto da sensori che rilevano la piena del fiume Stura.

E si è scatenata la protesta dei pendolari per i disservizi. Gtt aveva comunicato di aver attivato subito i servizi sostitutivi bus alla Torino – Ceres, quindi tra Ciriè e Torino Dora, e di aver prolungato il servizio Dora Express fino a Venaria. Inoltre aveva dichiarato di aver potenziato la linea 11 che collega Venaria con Torino.

Invece i pendolari venariesi si sono ritrovati a piedi, senza mezzi e senza poter chiedere informazioni o aiuto poichè gli uffici erano chiusi.

Come sempre mancano i mezzi, quindi il potenziamento è stato solo teorico.

Gtt fa sapere che la circolazione ferroviaria sarà ripristinata non appena il livello del fiume tornerà nella norma.

E intanto, con la pioggia, i disagi proseguono.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here