giovedì 24 Settembre 2020

MODANE – Avvio della cabina di regia per una montagna “intelligente” (VIDEO)

Prima riunione del Comitato di pilotaggio del progetto Alcotra Piter Alte Valli Cuore delle Alpi

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

MODANE – Intensa giornata di lavoro per i partner del progetto Alcotra integrato tematico (Piter) Alte Valli Cuore delle Alpi, che si sono ritrovati a Modane mercoledì 23 ottobre per il primo Comitato di pilotaggio, la cabina di regia in cui si attua il coordinamento strategico dei quattro progetti che lo compongono.

È stata anche l’occasione per salutare il rinnovo dei vertici della Conferenza Alte Valli (Chav), l’associazione transfrontaliera che dall’inizio degli anni Duemila lavora per la promozione del territorio transfrontaliero: alla presidenza è salito Maurizio Beria D’Argentine, sindaco di Sauze di Cesana, mentre la vicepresidenza sarà ricoperta da Jean Claude Raffin, sindaco di Modane, da Guy Hermitte, vicepresidente della Comunità di Comuni del Briançonnais e da Ombretta Bertolo, sindaco di Almese.

“Uno dei punti di forza di questo Piter è che il territorio si avvale di una lunga esperienza di collaborazione portata avanti dalla Conferenza delle Alte Valli, una collaborazione che affonda le radici ai primi Intereg negli anni Novanta” ha mandato i suoi saluti per l’apertura dell’incontro Marco Marocco, vicesindaco della Città metropolitana, che per un impegno istituzionale improvviso non ha potuto partecipare. “Il Piter Cuore delle Alpi non è il primo passo di un progetto di integrazione transfrontaliera, è una strategia che più che al presente deve guardare al futuro, realizzando azioni che possano esser trampolino di lancio per i progetti del dopo – e io credo sia nostro compito da subito iniziare a immaginarli e prepararli.”

Un concetto che è stato ripreso in molti interventi, a cominciare da quello di Jean Claude Raffin, che in quanto  vice presidente del Syndicat Pays de la Maurienne è capofila del Piter Cuore della Alpi. “Con questo Comitato di pilotaggio assicuriamo una governance completa del progetto, che ricordiamo è partita in diverse tranche: il progetto di comunicazione complessivo, Cuore solidale e Cuore dinamico hanno preso il via lo scorso ottobre e già hanno cominciato a lavorare, mentre Cuore resiliente e Cuore innovante sono stati approvati in step successivi e iniziano ora il loro percorso”.

I “Cuori” che compongono il Piter affrontano in modo integrato quattro temi che caratterizzano la vita delle comunità montane e rurali dai due lati della frontiera italo-francese: la mobilità sociale e dei trasporti, lo sviluppo economico delle realtà imprenditoriali, i rischi legati alla fragilità del territorio. L’obiettivo è offrire occasioni di sviluppo e aumentare la qualità della vita per chi ci vive e chi vorrebbe andarci a vivere, migliorare i servizi per i turisti senza rinunciare a proteggere un ambiente di per sé tanto bello quanto delicato come la montagna e quindi che puntare a una montagna “intelligente e sostenibile”.

nuovoBannerPaonessacoferlungo

Nel discutere i progetti già avviati e quelli ai blocchi di partenza i capofila dei diversi Cuori – la Città metropolitana è capofila per il Cuore resiliente e per il Cuore solidale- hanno messo l’accento su come le azioni di ciascun progetto intersechino in modo trasversale quelle degli altri, con una modalità innovativa che affronta l’obiettivo nella sua complessità e che punta a fare di questo Piter una occasione per vere ricadute sul territorio e il punto di partenza per sviluppare progetti futuri.

regioneaprile
cofer1cortinamaggio2Original Marinescortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate dagli ex compagni: due arresti

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate. I carabinieri hanno arrestato due uomini per maltrattamenti in famiglia.

TORINO – Deglutisce gli ovuli di droga e scappa, arrestato

TORINO - Il Nucleo Radiomobile ha arrestato un gabonese, di 36 anni, per detenzione a fini spaccio di stupefacenti, violenza e...

TORINO – Maxi code in tangenziale nord per un incidente all’altezza di Rivoli (FOTO)

TORINO – Incidente in tangenziale nord, questa mattina, martedì 22 settembre, intorno alle 7. L'incidente ha provocato lunghe...

TORINO – Cavour: dalla produzione alla vendita di marijuana, arrestato 51enne (VIDEO)

TORINO - I carabinieri del Comando provinciale hanno scoperto un laboratorio specializzato nella produzione, nel confezionamento e nella vendita di marijuana....

Ultime News

RIVARA – Venerdì pomeriggio l’ultimo saluto al piccolo Andrea

RIVARA - Si terrà domani pomeriggio, venerdì 25 settembre, alle 15, nel parco di Villa Ogliani, il funerale del piccolo Andrea,...

PIEMONTE – Il bollettino sulla situazione Covid di oggi, giovedì 24 settembre

PIEMONTE – La Regione Piemonte ha emesso il bollettino sulla situazione Covid-19 di oggi.

MONTALTO DORA – Gli orari di accesso alla Biblioteca Civica dal 5 ottobre

MONTALTO DORA - Da lunedì 5 ottobre la Biblioteca Civica riaprirà al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (ore...

VOLPIANO – Operaio cade dal secondo piano di un capannone in costruzione

VOLPIANO – È caduto dal secondo piano di un capannone in costruzione.È accaduto oggi, giovedì 24 settembre, in corso Piemonte, nell'area...

CUORGNÈ / IVREA – Agenzia delle Entrate: dal 5 ottobre accesso agli uffici su prenotazione

CUORGNÈ / IVREA – Dal 5 ottobre cambia la modalità di accesso agli uffici dell'Agenzia delle Entrate, a Cuorgnè, Ivrea, Chivasso,...
X