BASKET – Dopo la sosta per la Supercoppa Italiana, l’Iren Fixi Torino riprende la sua marcia in campionato con alle porte il terzo turno di Serie A1, che propone la sfida in trasferta a Palermo contro la Sicily by Car.

Dopo l’avvio complicatissimo che ha messo davanti alle torinesi già due delle tre squadre più forti del campionato come l’Umana Reyer Venezia e le Campionesse d’Italia della Famila Wuber Schio, stavolta le piemontesi volano in Sicilia per affrontare una squadra che etichettare semplicemente come “neopromossa” è alquanto riduttivo.

Le palermitane, seppur ancora senza vittorie per via delle sconfitte rimediate con Sesto San Giovanni e Venezia, sono una squadra insidiosa e quotata, allenata da un vero e proprio guru del basket europeo come Santino Coppa, allenatore che nella sua carriera lunga e brillante ha messo in bacheca qualcosa come 2 Scudetti ed una Coppa dei Campioni con la Trogylos Priolo ed una Coppa Italia con la Famila Schio, senza tralasciare traguardi personali come allenatore dell’anno 1989 e 2010, Premio Reverberi (1998 e 2001).

Coach Riga si affida a capitan Ilaria Milazzo in cabina di regia, al suo fianco Beatrice Del Pero. Come ala piccola spazio alla statunitense Moesha Kinard. Sotto al ferro Melisa Brcaninovic, in assenza di Alexis Jennings, cercherà aiuto da Clara Salvini ed Aleksandra Petrova. Fremono dalla panchina Giulia Togliani, Beatrice Barberis, Inas Fahmy e Giada Buffa.

Santino Coppa, in attesa dell’arrivo di Cooper, al momento ha solo una giocatrice straniera tesserata, si tratta della possente ed imponente americana Gatling (10.5) che è supportata da Miccio (12.0), Cupido (11.5), Flores Costa (8.5), Russo (6.5), Manzotti (4.5), Verona (4.0), assieme alle varie Caliò, Cappelli, Casiglia, El Habbab e Gioè.

Fino a qualche giorno fa, Palermo poteva essere il luogo dove le pantere avrebbero potuto fare bottino e conquistare il primo successo stagionale in Serie A1, ora con Jennings rientrata negli USA a causa della sua gravidanza, tornare a Torino con due punti è letteralmente un’impresa, bisognerà rimboccarsi le maniche e giocare al massimo delle potenzialità così come fatto con Venezia prima e Schio poi. Coach Riga e le sue ragazze sono pronti a gettare il cuore oltre l’ostacolo, perché l’Iren Fixi ha determinazione e carattere da vendere!

Palla a due alle 18.00 di domenica 20 ottobre 2019 al PalaMangano di Palermo.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here