martedì 1 Dicembre 2020

IL 75% DEGLI ITALIANI PREFERISCE STRUTTURE TURISTICHE ECOSOSTENIBILI

ROMA – Il 75% degli italiani preferisce strutture ricettive che non utilizzano plastiche monouso e l’80% si dice preoccupato dell’impatto che l’utilizzo della plastica monouso ha sull’ambiente, tanto da considerarla un’emergenza cui si deve porre rimedio. E’ uno dei dati emersi dal nono rapporto di Univerde “Gli italiani, il turismo sostenibile e l’ecoturismo”, che confermano la tendenza, anche in questo settore, a guardare al green e a quelle aziende che hanno deciso di investire sulla sostenibilità. Lo studio e’ stato realizzato in collaborazione con Noto Sondaggi, con la main partnership di Cobat.

Secondo il rapporto nei prossimi dieci anni, la sensibilità per il turismo sostenibile e l’ecoturismo crescerà per il 68% degli italiani.
“Un turismo Plastic Free è possibile e i dati del 9^ Rapporto ce lo confermano – dice il presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio -. Bisogna investire sul turismo sostenibile anche con incentivi ad hoc per sviluppare imprese eco-turistiche e per ristrutturare i settori dell’ospitalità italiana. Occorre anche riconoscere finalmente, alle migliaia di laureati in discipline del turismo, un ruolo strategico nella programmazione e nella progettazione dei sistemi turistici territoriali del nostro Paese, secondo un chiaro indirizzo legato alla sostenibilità ambientale e sociale delle imprese”.
“Oggi il 61% degli italiani – ha detto Giancarlo Morandi, presidente di Cobat -, quando pianifica le vacanze, si pone il problema di non fare scelte che danneggino l’ambiente. Immediatamente si pensa al viaggio, quindi a un mezzo di trasporto ecologico, alla struttura alberghiera, evitando ecomostri e privilegiando strutture che fanno ricorso a fonti rinnovabili. Troppo spesso però ci si dimentica dell’economia circolare, che è alla base di tutte queste scelte, tanto che solo il 9% degli intervistati, quando si tratta di capire se un hotel ha attenzione per l’ambiente, cita il modello ‘zero waste’ e la politica di riduzione dei rifiuti”.
(ITALPRESS).

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...

Cluj battuto, Roma ai sedicesimi di Europa League

CLUJ-NAPOCA (ROMANIA)  - Nella nebbia della Transilvania, la Roma batte il Cluj per 2-0 con un autogol e un rigore di Veretout. La formazione...

Castillejo non basta, il Milan pareggia a Lille in Europa League

LILLE (FRANCIA) - Il Milan non va oltre l'1-1 contro il Lille e rimane al secondo posto nel gruppo H dietro ai francesi. Castillejo...

Amendola “Nessun ritardo sul Recovery Plan italiano”

ROMA  - Il Governo presenterà a Bruxelles il Recovery plan italiano "a inizio 2021, come già indicato. Dunque appena dopo la pubblicazione del regolamento...

Berlusconi “Collaboriamo con il Governo se garantisce gli autonomi”

ROMA  - "Non ci possono essere due Italie, una che si salva, l'altra - quella del lavoro autonomo - che deve cavarsela da sola,...

Ultime News

CANAVESE – Dal 1 dicembre prove di carico statiche e dinamiche sui ponti

CANAVESE - Domani, martedì 1 dicembre, prenderanno il via le prove di carico statiche e dinamiche programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti...

PIEMONTE – Il consigliere regionale canavesano Mauro Fava sull’ingresso in zona arancione

PIEMONTE - Con gli ultimi provvedimenti del Governo, il Piemonte è passato da zona rossa a zona arancione, riducendo quindi il livello di allerta...

VENARIA REALE – La Giunta ha approvato una serie di lavori in città

VENARIA REALE - Su proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Bella, la Giunta comunale presieduta dal sindaco Fabio Giulivi, nella seduta del 16...

VALLO TORINESE – Salvata una femmina di capriolo caduta in una cisterna per l’irrigazione (FOTO)

VALLO TORINESE - Salvataggio a buon fine nel pomeriggio di domenica 29 novembre per una femmina di capriolo che era caduta in una cisterna...

TORINO – “Delivery” della droga, arrestati due pusher di 18 e 35 anni (VIDEO)

TORINO - “Delivery” della droga. Per evitare le multe ai loro clienti e soprattutto per non perderli, consegnavano la droga a domicilio. Due pusher...