martedì 1 Dicembre 2020

ASTI – Trovato un micro telefono cellulare in carcere

Un detenuto lo nascondeva nelle mutande

ASTI – Ieri martedì 8 ottobre, nel primo pomeriggio, nel carcere di Asti, nel reparto piano rialzato dove sono ristretti detenuti sottoposti al regime denominato “Alta Sicurezza” è stato trovato, durante un giro di controllo, un micro telefono cellulare perfettamente funzionante.

Detto cellulare munito di carta sim è stato trovato addosso al detenuto che lo nascondeva nelle mutande.

A dare la notizia è il Segretario Generale dell’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci che aggiunge :

“Per quest’anno si tratta dell’ennesimo rinvenimento, non occasionale ma professionalmente determinato dall’operato dalla Polizia Penitenziaria; ciò conferma gli allarmi che l’O.S.A.P.P. ha più volte lanciato rispetto a condizioni di estrema precarietà, evidenziate ripetutamente da questa sigla sindacale.”

“Fermo restando – prosegue il leader dell’O.S.A.P.P. – che il possesso di telefoni cellulari da parte di detenuti all’interno delle carceri non è certamente determinato dalla necessità di chiamare la mamma o la fidanzata da parte dei medesimi, ma assai spesso è legato ai contatti tra realtà criminali all’esterno del carcere e quindi alla continuazione di quei reati che hanno determinato la detenzione dei soggetti oggi reclusi, per il carcere di Asti anche le condizioni di vivibilità lavorativa da parte del personale di Polizia Penitenziaria lasciano assai a desiderare come più volte denunciato dall’OSAPP.”

“Anche nel caso del carcere di Asti – conclude Beneduci – come per gli altri istituti delle regioni Piemonte Liguria e Valle d’Aosta in penoso affanno organizzativo, è a rischio non solo l’agibilità e la funzionalità dell’istituto di pena ma anche e soprattutto la sicurezza della collettività esterna al carcere. Per tali motivi risultano irrinunciabili conseguenti iniziative da parte del Capo del D.A.P. Francesco Basentini e del Guardasigilli Alfonso Bonafede a cui l’O.S.A.P.P. rivolge nuovamente appello”.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

ASTI – Arrestato un ventenne astigiano, scippatore seriale

ASTI - La Sezione Operativa del NOR Carabinieri di Asti ha arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria, L.M.G., ventenne...

ASTI – Incendio legnaia a Cunico

ASTI – Intervento dei Vigili del Fuoco nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 2, a Cunico per un incendio legnaia, adiacente ad un'abitazione. I Vigili...

ASTI – Identificato l’autore di 15 incendi a mezzi parcheggiati e cassonetti: è un 17enne

ASTI - Dal 5 settembre di quest’anno una serie di incendi di autovetture, furgoni e autobus di linea per il trasporto pubblico avevano destato...

ASTI – Esenzione della tassa per gli operatori del mercato su area pubblica

ASTI - L’articolo 109 della Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, convertendo il decreto di maggio in legge, stabilisce il diritto per gli operatori...

ASTI – Incidente: ambulanza si scontra con una vettura in corso Pietro Chiesa

ASTI – Scontro tra un'ambulanza della Croce Rossa e una vettura, questa mattina, martedì 27, intorno a mezzogiorno, all'incrocio tra corso Pietro Chiesa e...

Ultime News

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, lunedì 1 dicembre

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 22 casi positivi, ed un totale attuale di 5814 casi positivi. (Qui i dati comune per...

VENARIA REALE – La situazione coronavirus nell’RSA “Piccola Reggia”

VENARIA REALE - Nella seduta dei capigruppo di maggioranza e opposizione del 30 novembre , sentiti i Consiglieri presenti, è stato deciso di convocare...

FAVRIA – Paese in lutto per la scomparsa di Domenico Tarizzo

FAVRIA - Paese in lutto per la scomparsa di Domenico Tarizzo, classe 1924. Suocero dell'ex Sindaco Giorgio Cortese, Tarizzo fu Assessore all’Assistenza per il Comune...

CUORGNÈ – Variazione di bilancio con interventi significativi

CUORGNÈ - Nel corso dell’ultimo consiglio Comunale tenutosi in modalità online e diffuso attraverso il sito del Comune, sono state apportate alcune significative variazioni...

GROSSO CANAVESE – Al via i lavori per la rotatoria tra la Sp.22 e la Sp.22 dir01

GROSSO CANAVESE - La Sp.22 “del Colle Forcola” costituisce uno degli assi viari rilevanti nel Canavese, collegando Ciriè, Grosso e Corio. Al km 5+600,...