RIVAROLO CANAVESE – È stato inaugurato ieri, giovedì 3 ottobre, presso l’Urban Center, il primo eco-raccoglitore di plastica dell’alto Canavese, progetto pilota realizzato da “Plasticamente” con il patrocinio di TeknoService.

Un iniziativa che l’Urban Center sostiene fortemente, proprio per la salvaguardiambientale. Un metodo per raccogliere le bottiglie di plastica (dell’acqua e del latte) e i contenitori dei detersivi, reimettendole così nel ciclo produttivo.

Presente all’inaugurazione l’intera Amministrazione, un piccolo gruppo del Consiglio Comunale dei Ragazzi e diversi cittadini.

Inserendo le bottiglie nel contentitore (dopo averle schiacciate) la macchina rilascerà una sorta di scontrino con gli ecopunti, che potranno essere “spesi” nei negozi convenzionati; serviranno anche per potersi guadagnare una mini vacanza.

Pur essendo inserito nella “casetta” il lettore di codice fiscale, al momento non è necessario utilizzarlo. Servirà in futuro se verrà attuata una formula di scontistica sulla bollettazione della raccolta rifiuti.

Tanta gente curiosa e interessata è intervenuta all’inaugurazione. Si tratta della prima isola dell’alto Canavese, destinata ad espandersi in altri centri commerciali del territorio.

Plasticamente e Teknoservice stanno inoltre sviluppando dei progetti all’interno delle scuole: realizzare dei piccoli raccoglitori a forma di casetta per i bambini, un modo per sensibilizzare i ragazzi fin da giovani, con loro grande entusiasmo, considerando che l’eco-compattatore era già un richiesta del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here