AGLIÈ – L’Amministrazione Comunale di Agliè, grazie alla strutturazione di un progetto svolta dal consigliere Loredana Dolce, in continuo confronto con il sindaco Marco Succio e con il Consiglio Comunale, ha realizzato un piano di sviluppo del Mercato di Agliè.

Partendo da un concetto di mercato attuale che vuol attrarre chi non solo ama l’acquisto nei banchi, ma è incuriosito anche dalla scoperta di proposte sempre nuove; ogni terzo mercoledì del mese si potranno fare esperienze che spaziano dalla cucina del territorio alla cultura letteraria, passando attraverso momenti di formazione e confronto gastronomico condivisi con adulti e ragazzi, esperienze nell’artigianalità italiana e nella storia del nostro paese.

“Da qualche anno ormai – dichiara il Sindaco Marco Succio – stiamo assistendo ad un progressivo impoverimento del commercio di vicinato causato dal cambiamento delle abitudini, derivante da un sempre più sviluppato commercio online e dalla dilagante presenza di grandi centri commerciali.

Se è vero che non è possibile frenare queste nuove forme di commercio, è invece compito dell’Amministrazione Pubblica, quello di cercare di contribuire per valorizzare il commercio locale in ogni sua forma, rendendolo più appetibile da parte dei potenziali fruitori.

Fin dall’inizio della legislatura ho quindi dato il compito al Consigliere delegato Loredana Dolce, di occuparsi di un piano di valorizzazione che potesse far rivivere il mercato settimanale, cercando di renderlo attrattivo da parte di nuovi potenziali fruitori (sia Alladiesi che provenienti da altri Comuni), creando quindi un beneficio sia per il commercio ambulante che per quello in sede fissa.

Sono quindi molto soddisfatto dal poter oggi presentare ufficialmente l’inedito progetto di valorizzazione commerciale “Mercato di Alice – Golosi e Curiosi nei mercoledì di Agliè”, primo tassello per un lavoro di miglioramento del tessuto commerciale in Agliè che si svilupperà nel corso dell’intera legislatura.”

“Il Sindaco Succio – aggiunge il Consigliere Loredana Dolce – mi ha assegnato deleghe al commercio, artigianato, industria ed attività produttive, e come primo compito mi ha affidato quello di risollevare le sorti del nostro mercato settimanale. Come in tutto il nostro Paese, il commercio ambulante sta vivendo un momento di profonda sofferenza. Gli acquisti quotidiani nei piccoli mercati dei paesi di provincia sono ormai riservati ad un pubblico molto ristretto. Gli acquisti alimentari vengono fatti per lo più in orari serali e nei centri commerciali, gli altri generi soffrono anche della concorrenza del web. Lo stile di vita delle famiglie è cambiato e siamo tutti oppressi da orari di lavoro lunghissimi che non lasciano spazio per un acquisto mattutino al mercato. Per questo sono partita dal definire chi è ancora interessato a questo tipo di commercio, ed anche a come creare la curiosità che avrebbe spinto verso il nostro mercato del mercoledì.

Ci rivolgiamo a quelle persone che sono in pensione ma amano scoprire, sperimentare e godersi dei momenti sereni anche mentre fanno la spesa. Gli argomenti che toccheremo sono diversi e senza dubbio legati alla riscoperta di quanto normalmente si deve ricercare in luoghi e momenti diversi e distanti fra loro.

La mia volontà – continua – è quella di coniugare la bella sensazione della spesa in un piccolo mercato, con la meraviglia della riscoperta di atmosfere antiche. Degustare antiche ricette mentre chef di alto livello le svelano e ti accompagnano nell’acquisto di prodotti di qualità, magari dopo aver visitato il castello ducale ed i suoi giardini. Non è solo una attrattiva per chi vive il canavese e si sposta per la spesa del mattino, ma anche per chi ogni settimana porta numerosi turisti a visitare le nostre terre.

Il progetto pensato per il nostro mercato si è poi arricchito di una gemma; siamo molto orgogliosi di annunciare che il nostro mercato è il primo di un progetto più ampio che una grande azienda stava pensando ma non aveva ancora strutturato. Ho avuto modo di mostrarlo al vice presidente del gruppo editoriale Alma Media, il dott. Fabrizio Piscopo, che se ne è innamorato, facendo di noi il primo Mercato di Alice d’Italia! Alice e Marco Polo, famosi marchi legati alle Tv nazionali ed ai periodici a tema enogastronomia e viaggi, hanno scelto noi per firmare il primo passo grazie alla eccezionalità del nostro progetto e la bellezza del territorio alladiese. ”.

IL CALENDARIO DI TUTTI GLI EVENTI

MERCOLEDI’ 16 OTTOBRE: DAL BANCO ALLA TAVOLA CON LO CHEF
La disfida della “Bagna càoda” – Degustazione di Ricette dal 1700 ad oggi Di fronte allo spettacolare castello ducale di Agliè, il mercato settimanale ospiterà una curiosa sfida. Gli chef dell’ “Ordine Internazionale Discepoli di Auguste Escoffier” – Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta, saranno in gara con 3 diverse ricette del famoso piatto piemontese, la Bagna Càoda. Vi racconteranno le origini, spiegheranno i segreti della ricetta, insegneranno come prepararla e potrete degustarla con verdure, carne, formaggio o pesce. Acquistando al mercato le porzioni di prodotti preparate per la degustazione, sarete voi a votare la migliore. Vi piacerà molto? Potrete portarla a casa e consumarla comodamente con tutta la famiglia. La bagna càoda sarà degustabile gratuitamente.

MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE: PREPARIAMO PER LE FESTE! Ricette, decorazioni ed idee regalo per le tue festività natalizie. Gli chef dell’ “Ordine Internazionale Discepoli di Auguste Escoffier” – Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta, proporranno due piatti per le vicine festività natalizie che possono essere preparati utilizzando prodotti venduti al mercato di Agliè. Le ricette vi saranno spiegate dagli chef, e vi saranno consegnate, acquistando anche solo un articolo al nostro mercato.Gli organizzatori di eventi dispenseranno consigli gratuiti sulla decorazione della tavola, e della casa, usando tessuti, accessori, decorazioni, piante e fiori venduti al mercato di Agliè.

MERCOLEDI’ 22 GENNAIO 2020: CUCINARE.. SENZA! Ricette del dopo feste; impariamo l’economia in cucina. Recuperare i prodotti rimasti in dispensa dopo le festività oppure iniziare a mangiare acquistando prodotti semplici ed economici.

MERCOLEDI’ 19 FEBBRAIO 2020 : Alla corte della Birra con le Api GOURMET Il mercatino con le birre artigianali degustando prodotti di tutta Italia Durante il mercato saranno presenti produttori di birre artigianali del nostro territorio. In concomitanza saranno inoltre presenti le Apecar con prodotti tipici di molte aree della nostra penisola.

MERCOLEDI’ 18 MARZO 2020: IL TORCETTINO D’ARGENTO Primo concorso riservato ai bambini delle scuole medie che amano inventare ricette (Prima Parte – La spesa al mercato con gli chef). I bambini delle scuole medie canavesane saranno invitati a partecipare, con l’aiuto di mamme, papà ed insegnanti, al nostro primo concorso di preparazione di ricette. Il 18 marzo saranno invitate le classi al mercato di Agliè per incontrare gli chef, imparare a fare la spesa e spiegare le loro ricette.

MERCOLEDI’ 15 APRILE 2020: CHI CERCA TROVA! Antiquariato, robe vecchie ed oggetti dal mondo. Il mercato di Agliè ospiterà tantissimi espositori che si occupano di raccogliere pezzi antichi, stravaganti, cose vecchie e oggetti curiosi.

MERCOLEDI’ 13 MAGGIO 2020: LIBRAI IN MOVIMENTO Il mercato tradizionale ospita i librai; libri antichi, attuali, usati e nuovissimi.
La storia, i romanzi, i viaggi e tanti libri per bambini; sarà un momento interessante per poter acquistare libri di ogni genere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here