domenica 29 Novembre 2020

MIGRANTI, DI MAIO “DECISIONI SUI RIMPATRI IN 4 MESI”

MILANO – “Domani firmerò un nuovo decreto che porterà a quattro mesi i tempi di attesa sulle domande di asilo”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della trasmissione Dritto e Rovescio su Rete4. “Sono le stesse comunità di immigrati regolari a chiedere che chi non può stare qui non ci può stare – ha aggiunto -. Per me chi può stare qui può rimanere ed essere ridistribuito negli altri paesi europei, ma chi non può non può restare in attesa due anni”. “Con questo decreto snelliamo le procedure – ha aggiunto il ministro -, sul tema immigrazione ci vuole buonsenso e rispetto delle regole. Questo decreto fa parte del programma di governo ed è stato condiviso con Conte e il ministro dell’Interno”.

Di Maio poi si è detto “preoccupato per i dazi. Noi non c’entriamo nulla perché sono stati altri paesi europei ad aiutare con aiuti di stato Airbus e adesso noi dovremo pagare questi dazi. Io credo che l’Italia debba esportare sempre più Made in Italy nel mondo e sono sicuro che con una giusta interlocuzione con Donald Trump negli Stati Uniti riusciremo a trovare una soluzione per salvare dai dazi il nostro prosciutto e il nostro Parmigiano che sono le Ferrari della gastronomia”.

(ITALPRESS).

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...

Cluj battuto, Roma ai sedicesimi di Europa League

CLUJ-NAPOCA (ROMANIA)  - Nella nebbia della Transilvania, la Roma batte il Cluj per 2-0 con un autogol e un rigore di Veretout. La formazione...

Castillejo non basta, il Milan pareggia a Lille in Europa League

LILLE (FRANCIA) - Il Milan non va oltre l'1-1 contro il Lille e rimane al secondo posto nel gruppo H dietro ai francesi. Castillejo...

Amendola “Nessun ritardo sul Recovery Plan italiano”

ROMA  - Il Governo presenterà a Bruxelles il Recovery plan italiano "a inizio 2021, come già indicato. Dunque appena dopo la pubblicazione del regolamento...

Berlusconi “Collaboriamo con il Governo se garantisce gli autonomi”

ROMA  - "Non ci possono essere due Italie, una che si salva, l'altra - quella del lavoro autonomo - che deve cavarsela da sola,...

Ultime News

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, sabato 28 ottobre

CORONAVIRUS – Oggi, sabato 28 ottobre, sono stati registrati in Piemonte 2.157 casi positivi (contro i 3149 casi di ieri), con 18.434 tamponi fatti...

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Canavese in lutto per la scomparsa di Bartolo Borgialli

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Il Canavese piange la scomparsa di Bartolomeo Borgialli, chiamato da tutti “Bartolo”. 97 anni, medico, si è contraddistinto quale benefattore...

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...