AGLIÈ – Dopo essere stato presentato in Regione Piemonte, ieri sera, martedì 1 ottobre, presso il Salone Franco Paglia di Agliè, si è tenuta la presentazione ufficiale dell’evento ciclistico internazionale Gran Piemonte 2019, che vede Agliè come comune di partenza.

Presente alla serata, aperta dall’esibizione degli Music Piemonteis MP4.0, oltre a numerosi amministratori del territorio e dell’Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, anche il vice Sindaco di Biella, Giacomo Moscarola, in quanto la gara ha il suo arrivo al Santuario di Oropa.

La corsa si snoda quindi tra il Canavese e il Biellese. Nella prima parte si presenta articolato e ondulato su strade a volte ristrette (specie negli attraversamenti cittadini) e a volte larghe e rettilinee. Dopo il Rifornimento Fisso (km 104-107) il percorso è praticamente pianeggiante fino a Valdengo dove inizia la salita pedalabile di Nelva attraverso Valle San Nicolao e Bianchette. Discesa veloce su Biella dove inizia la salita finale di Oropa sul percorso “classico” già affrontato in diverse occasioni dal Giro d’Italia.

Soddisfazione e orgoglio per il Sindaco Marco Succio, che vede nuovamente la sua Agliè “teatro” di un evento ciclistico di rilievo.

Alla presentazione, è seguito uno spettacolo teatrale sulla storia del ciclismo, per concludere poi con un piccolo rinfresco. La serata è stata organizzata con il supporto della Pro Loco di Agliè.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here