domenica 28 Febbraio 2021

TORINO – Il Calcio per aiutare il prossimo

Compito della Seleçao Internazionale Sacerdoti Calcio e della Nazionale dell'Amicizia Onlus

TORINO – Giocare a calcio per aiutare il prossimo. È il caso della Seleçao Internazionale Sacerdoti Calcio, che prosegue nelle iniziative benefiche.

Ieri, mercoledì 25 settembre, la squadra dei sacerdoti di cui Moreno Buccianti è fondatore, presidente e allenatore, ha partecipato alla manifestazione che si è tenuta a Proferraio, Isola d’Elba.

La Seleçao Internazionale Sacerdoti Calcio è una associazione composta da sacerdoti Italiani e di altri paesi, tutti con la passione per il calcio. Il fondatore Moreno Buccianti ex calciatore, ebbe l’ idea di radunare sacerdoti con la passione per il calcio e di giocare partite di calcio con lo scopo di aiutare gli altri, questa proposta fu accolta con favorevoli consensi, così da costituirsi in associazione no-profit nel settembre 2005 giocando la prima partita ufficiale di beneficenza ad Arluno (Mi) nel settembre 2005.

Lo scopo dell’ Associazione è quello dichiarato di aiutare le persone meno fortunate, promuovendo e partecipando a manifestazioni solidali a favore di altri enti su tutto il territorio nazionale. Partendo dal desiderio unanime dei sacerdoti che hanno aderito a questa associazione, con lo scopo di incontrarsi, conoscersi e giocare insieme, e’ nato il progetto di impegnare la propria immagine di “pastori d’anime” in qualcosa che riesca al contempo a portare il Vangelo e le carità, anche attraverso il calcio.

La manifestazione ha avuto un duplice scopo, quello sportivo nel ricordo di Donatello Martorella a cui è stato intitolato il “memorial” e quello solidale, i fondi sono stati devoluti per sostenere tre progetti di associazioni due delle quali sul territorio dell’Isola d’Elba e una a Torino: la Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus (N.I.D.A) con il progetto della Cittadella dello Sport.

“Un onore guidare la Nazionale della Champions della Solidarietà – dichiara Walter Galliano (N.I.D.A) – la selezione di squadre come la Nazionale Italiana Dell’ Amicizia (N.I.D.A) Onlus che giocano a calcio per aiutare il prossimo. Grazie di cuore a Moreno Buccianti”

E sarà nuovamente la N.I.D.A la protagonista della 14° edizione della Festa dei Cuochi e delle Cuoche, il cui svolgimento è previsto nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 settembre 2019 in piazza Vittorio Veneto, a Torino, organizzata dall’Associazione Cuochi di Torino e Provincia .

La celebrazione ha lo scopo di diffondere e far conoscere sempre più alla cittadinanza la professionalità della figura dei cuochi e delle cuoche attraverso la divulgazione della ricchezza della cultura enogastronomica e delle tradizioni che Torino e la nostra Regione possiedono.

Come negli anni trascorsi l’utile delle giornate sarà devoluto ad un progetto di beneficenza: la Cittadella dello Sport.

Evento collaterale alla 14^ Festa dei Cuochi e delle Cuoche è la partita amichevole di calcio organizzata dagli amici giornalisti della News Team Giornalisti e la Nazionale Italiana dell’Amicizia che si svolgerà sabato 28 settembre 2019 presso il campo Cenisia in via Cesana 12. Il biglietto di ingresso alla partita darà diritto ad un buono da consumare presso l’area ristoro della Festa dei Cuochi in piazza Vittorio Veneto.

Leggi anche...