martedì 28 Gennaio , 2020

VERDUNO – Fine lavori per il nuovo ospedale di Verduno (FOTO)

VERDUNO – Due mesi per completare le finiture e pulire i locali e poi l’inizio del trasloco con l’obiettivo di aprire la struttura al pubblico entro il primo semestre del 2020: sono i prossimi passi per il nuovo ospedale di Verduno (Cn).

Nella mattinata di sabato scorso, 21 settembre, davanti al cantiere è stata consegnata la dichiarazione di “fine lavori” nelle mani del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e dell’assessore alla Sanità Luigi Icardi.

Con loro anche Bruno Ceretto, presidente della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra, e i sindaci di Alba Carlo Bo, Bra Giovanni Fogliato, Verduno Marta Giovannini e Cossano Belbo Mauro Noè, quest’ultimo in qualità di presidente della Conferenza dei sindaci dell’Asl, oltre a Massimo Veglio, direttore dell’Asl Cn2, e Danilo Bono, direttore generale della sanità piemontese.

“Ci sono voluti 20 anni da quando di quest’opera si è iniziato a parlare e 14 da quando sono partiti i cantieri – ha ricordato il presidente Cirio -. Questo è un momento importante per tutti noi e innanzitutto per me che avevo assunto questo come obiettivo fondamentale dei miei primi 100 giorni di governo. Nessun trionfalismo però. Dobbiamo continuare a lavorare e adesso la priorità sarà riempire questa struttura di tecnologie e servizi d’eccellenza, perché lo dobbiamo ai cittadini e agli imprenditori che aspettano questo ospedale da troppo tempo. E l’altra grande priorità: le strade, a cominciare dal lotto dell’Asti-Cuneo che sarà determinante per collegare Verduno al resto del territorio. E su questo richiamo il Governo alle sue responsabilità e agli impegni assunti dal premier Conte verso la nostra terra: i cantieri dell’autostrada devono ripartire”.

“Oggi è una giornata storica per il nuovo ospedale di Verduno, perché sono stati formalmente dichiarati finiti i lavori di costruzione dell’opera – ha aggiunto l’assessore Icardi -. Ora l’impresa appaltatrice avrà per legge sessanta giorni di tempo per le rifiniture finali, dopo di che la struttura passerà in carico all’Azienda sanitaria per l’allestimento degli arredi e delle apparecchiature. Tutto sta procedendo nei tempi concordati con la Giunta regionale. L’apertura ai pazienti è prevista in primavera, ma cominceremo subito ad aggiungere contenuti sanitari: faremo partire già adesso l’emodinamica ad Alba h24 per trasferirla poi immediatamente nel nuovo ospedale”.

Leggi anche...

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Al Teatro Concordia

VENARIA REALE – Al Teatro Concordia: SOUNDTRUCK MOVIE MUSIC MOVIN’ BAND

VENARIA REALE - Le piu' famose colonne sonore del cinema, in uno spettacolo unico fatto energia,...

CM SERVICE

C.M. SERVICE: UNICO ISTITUTO DI VIGILANZA IN CANAVESE (FOTO E VIDEO)

La C.M. Service, con sede a Cascinette d'Ivrea, è nata nel 2007 dalla pluriesperienza dei fondatori,...

Ultime News

VOLPIANO – Completato il primo lotto della manutenzione straordinaria del cimitero di Volpiano

VOLPIANO - È stato completato il primo lotto delle opere di manutenzione straordinaria del cimitero comunale...

Rock Politick – Strade e viabilità (VIDEO)

Nelle ultime settimane, molti cittadini canavesani, mi hanno contattato per far emergere le problematiche e la...

CIRIÈ – Tubatura del gas rotta in via Piave

CIRIÈ - Intervento dei Vigili del Fuoco di San Maurizio Canavese, oggi, lunedì 27 gennaio,...

RIVAROLO CANAVESE – Si è spenta Domenica Tarro Genta; domani i funerali

RIVAROLO CANAVESE – Si terrà domani, martedì 28 gennaio, alle 14.30, presso la Parrocchia di San...

VOLPIANO – Incidente in corso Kant, due feriti

VOLPIANO – Incidente questa mattina, lunedì 17 gennaio, poco prima delle 13, in corso Kant a...
X