RIVAROLO CANAVESE – Inaugurata nel pomeriggio di ieri, sabato 21 settembre, la nuova ambulanza della Croce Rossa Italiana Comitato di Rivarolo Canavese.

La cerimonia si è svolta sul piazzale esterno del Centro Commerciale Urban Center.

La nuova ambulanza, dotata di sedia montascale elettrica, verrà utilizzata per il servizio infermi; necessaria perchè da inizio 2019 fino ad adesso, sono stati ben 600 i trasporti.

“La richiesta è in continua crescita – ha dichiarato il neo Presidente Roberto Cosola, alla sua prima uscita ufficiale – e la nostra politica è sempre stata quella di aumentare il parco macchine e le attrezzature in modo da poter svolgere un buon servizio sul territorio. Questa ambulanza è stata ottenuta grazie al bando a cui ha partecipato il nostro ex Presidente Davide Doglio.”

Il nuovo mezzo è stato ottenuto grazie al bando della Fondazione Crt e altre donazioni di enti, come la Banca Sella, e privati come la famiglia Bausano, da sempre molto affezionata al Comitato di Rivarolo e all’opera dei volontari.

Inoltre è stata dedicata ad un noto rivarolese che in quest’ambito ha fatto molto: Giovanni Provenzano, che fino all’ultimo fu Direttore Sanitario della Croce Rossa Comitato di Rivarolo Canavese.

“Sono felice che sia stata dedicata al dottor Provenzano – ha affermato il Sindaco Alberto Rostagno – perchè teneva molto a Rivarolo. Si è dedicato alla città come uomo, marito, padre, medico, amministratore e Direttore Sanitario. Almeno chi non ha potuto conoscerlo, leggerà il suo nome e chiedendosi chi sia, arriverà a conoscerlo.”

Presenti alla cerimonia i famigliari di Giovanni Provenzano: la moglie e le due figlie.

Durante la cerimonia non è stato solo inaugurato il mezzo, ma anche un defibrillatore dono di un volontario, Fiorenzo Tessiatore, e un rilevatore di monossido di carbonio, utile per la sicurezza degli operatori durante determinati interventi.

GUARDA IL VIDEO

SCORRI PER GUARDARE LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here