CUORGNÈ – È stata un successo la prima edizione di “Sauta Cioende ‘d Saut”, che si è tenuta in frazione Salto, lo scorso fine settimana (dal 13 al 15 settembre), organizzata dall’Associazione Borgo San Giacomo in collaborazione con la Pro Loco di San Ponso, e il patrocinio del Comune di Cuorgnè e della Città Metropolitana.

Tre giorni di festa intensa, con i gustosi e particolari “saltelli” (gnocco fritto) piatto tipico della frazione e le rane; buona musica con Antonella & Star Band, i Murfej e Marco Picchiottino; danze con Zumbrasil e l’animazione di Vera oltre alla Disco Latino e Revival di Radio Gran Paradiso.

Insomma, divertimento per tutti i gusti.

Non sono mancati altri eventi collaterali come i voli con il Gruppo Parapendio, la passeggiata con i pony del Grande Ranch, la prima esposizione di moto d’epoca a cura del Centauro Club e la prima esposizione delle Lancia d’epoca.

E ancora la “Baby dance” e animazione per i più piccoli a cura di Sara e la Passerella Cinofila.

Una festa che è nata dall’Associazione Borgo San Giacomo, capitanata da Francesco Felizia (Presidente) e da Giovanni Sciumbata (vice Presidente), con l’obiettivo di tenere viva la frazione, legandosi alla tradizione di Salto, motivo che ha determinato il nome “Sauta Cioende ‘d Saut”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here