RIVAROLO CANAVESE – È di Rivarolo Canavese il preparatore atletico della Torino Basket Reale Mutua: Matteo Battuello, nato nel 1989.

Cresciuto “cestisticamente” nell’Usac Basket di Rivarolo. Laureato in Scienze Motorie con indirizzo “Preparatore Fisico Nazionale” con Master a livello europeo.

Per quattro anni, Matteo Battuello è stato preparatore fisico nell’Angelico Biella Basket settore giovanili sotto la guida di Federico Danna. Da un anno è stato chiamato dalla Novi Più Campus Basket PMS di Moncalieri. Con il fallimento dell’Auxilium Torino e la rinascita del Torino Basket Reale Mutua militante in A2 è diventato preparatore atletico di questa squadra

Il Torino Basket Reale Mutua ha iniziato lo scorso fine settimana il cammino in Supercoppa, vincendo la prima partita ufficiale, nonché debutto casalingo, 91-77 contro la Pallacanestro Biella.

Questa sera, mercoledì 11 settembre, alle 20.30, il Torino Basket Reale Mutua scenderà nuovamente in campo al PalaCima di Alessandria per la sfida con la Bertram Derthona. La gara sarà valevole per la seconda giornata del girone verde di Supercoppa LNP 2019 e come XIII edizione del “Memorial Cima”. Entrambe le formazioni sono reduci da una vittoria nella prima giornata, con la formazione di coach Ramondino capace di espugnare il PalaFerraris di Casale Monferrato per 78-67.

In estate la società bianco-nera ha cambiato molto, del roster dello scorso anno è rimasto il solo Buffo, a livello dirigenziale si segnalano gli arrivi di Ferencz Bartocci, come direttore generale, e Davide Parente, come direttore sportivo, entrambi la scorsa stagione a Torino. De Laurentiis, Mascolo, Formenti, Pullazi, Martini e Tavernelli formano un pacchetto di italiani esperto, talentuoso e dalle importanti doti fisiche. Gaines e Grazulis sono i due stranieri della Bertram, profili coerenti con il resto delle scelte della dirigenza bianconera. 
Coach Cavina, ex dell’incontro come Marks e Alibegovic, è pienamente consapevole dell’avversario che ha davanti e degli obiettivi della sua squadra: “Affronteremo una squadra ricca di atletismo in tutti i ruoli e che nelle prime partite di questa prestagione ha già dimostrato ottima organizzazione di gioco. Rispetto alla gara di domenica non cambieremo tatticamente la nostra identità, con la squadra abbiamo parlato e lavorato per rimediare agli errori commessi, soprattutto per quel che riguarda le palle perse e i rimbalzi offensivi concessi”. 

Matteo Battuello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here