sabato 15 Agosto 2020

CHIVASSO – Sabato 7 si ferma la carovana dei tandem della Torino- Venezia; con loro due atleti chivassesi

In sella ipovedenti; l'appuntamento è per le 10.30

CHIVASSO – Si fermerà a Chivasso la carovana della “Torino-Venezia in tandem, sulla Via del Po”, sabato 7 settembre, alle 10,30 in piazza della Repubblica.

nuovoBannerPaonessacoferlungomobili brunasso

Tra i cinque tandem protagonisti dello straordinario evento, tutti con a bordo una persona ipovedente ed un accompagnatore, ce n’è anche uno con due chivassesi in sella: Michele Rosso, dell’Apri (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti) e Luca Morandi, appassionato ciclista e presidente del Club fotografico “La Tola” di Chivasso.

La “fermata” a Chivasso è stata voluta ed organizzata dalla locale Sezione Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) “Paolo Otelli” di Chivasso. «Abbiamo coinvolto l’Amministrazione comunale, affinchè Chivasso potesse dare risalto a questa manifestazione sportiva, cicloturistica e di inserimento sociale delle persone con disabilità visiva – spiega il presidente della Uildm chivassese, Renato Dutto -, anche perchè tra i coraggiosi atleti che si cimenteranno in tandem sino a Venezia vi sono anche due chivassesi, Michele Rosso e Luca Morando, entrambi amici della Uildm, che da tempo si allenano per ben figurare lungo un percorso che conta ben 604 chilometri, in sette giorni di fatica e sacrificio. (nelle foto, momenti degli allenamento di Rosso e Morandi). Ringraziamo il direttore tecnico del percorso, Dario Vernassa, che ha accolto la nostra proposta di fermata a Chivasso».

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc

Il cimento sportivo da Torino a Venezia è stato ideato e promosso dall’Asd Polisportiva Uici (Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti) Torino Onlus. I tandem partiranno da Torino sabato 7 settembre, per approdare a Venezia-Mestre venerdì 13 settembre, percorrendo la “Via del Po”. Saranno assistiti da meccanici e personale di supporto e verranno accompagnati da tre ciclisti singoli e due mezzi furgonati, che provvederanno al trasporto dei bagagli e fungeranno da officina mobile.

Questa esperienza ricca di emozioni attraverserà Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto e toccherà Torino, Chivasso, Crescentino, Trino, Casale Monferrato, Valenza, Pavia, Chignolo Po, Cremona, Brescello, Mirandola, Ferrara, Contarina e Venezia-Mestre.
Le tappe saranno caratterizzate da incontri con gli amministratori locali e le associazioni sportive e di volontariato, visite turistiche e presentazioni di prodotti enogastronomici locali.

bannercortinalungo2urbanlungofuorirottabanner1050 jpeg

La “Torino-Venezia lungo il Po” è copromossa dall’Aiav, Associazione italiana agenti di viaggio, il cui presidente Fulvio Avataneo sottoline che «creare uno stretto rapporto tra le organizzazioni locali e nazionali che rappresentano le diverse disabilità e gli agenti di viaggio italiani è per noi fondamentale, per diventare i migliori referenti per le persone disabili sia nell’organizzazione di iniziative sportive, culturali o enogastronomiche sia per le loro stesse vacanze». Go-on-Itlay, Sanicode ed Exibito sostengono l’iniziativa. L’evento è statao presentato nella mattinata di martedì 3 settembre, nella sala stampa del Palazzo della Regione Piemonte.

Sabato 7 settembre, verso le 9.30, la carovana farà una breve sosta in corso Casale a Torino, di fronte al monumento a Fausto Coppi. Alle 10,30 l’arrivo a Chivasso, accolti dai volontari Uildm e dall’Amministrazione comunale, e successivamente, a Trino Vercellese (Vc), si terrà un secondo incontro con le autorità, prima di concludere la prima tappa a Casale Monferrato (Al). Le altre soste notturne sono previste a Chignolo Po (Pv), Brescello (Re), Ferrara e Contarina (Ro).

Chivasso tandem 1
regioneaprile
fuorirottaloc1cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessaLocandinabrunasso1cortinamaggio2Original Marinescofer1
venariaagostoLocandinaRestatescal
- Advertisement -

Leggi anche..

Balletti Motorsport di ritorno dal Nevegal

RALLY – Con la partecipazione alla Cronoscalata del Nevegal, per la Balletti Motorsport si è messa in moto anche l'attività nel...

CHIVASSO – Arrestato 20enne per possesso di droga; la convalida questa mattina ad Ivrea

CHIVASSO – I Carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno arrestato un 20enne di Castiglione Torinese, perchè trovato in possesso di 115...

Trevisani per un soffio vede sfumare la vittoria nel primo atto del CIR Terra

RALLY - Partenza con il piede giusto per Jacopo Trevisani nel primo atto del Campionato Italiano Rally Terra (CIR TERRA) in...

CHIVASSO – Incidente sul lavoro: 46enne di Bollengo ferito durante una manutenzione

CHIVASSO - L'altra mattina, in una palestra a Chivasso, un operaio di 46 anni, residente a Bollengo, è rimasto ferito in...

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Campionati italiani parapendio: trionfo per Joachim Oberhauser

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Il nuovo campione italiano dei Campionati di Parapendio è Joachim Oberhauser, già campione del mondo.

Ultime News

CUORGNÈ – Scontro auto e scooter in località Goritti; ferito in modo serio il centauro

CUORGNÈ – Incidente oggi, venerdì 14 agosto, intorno alle 16, in località Goritti a Cuorgnè. A scontrarsi uno...

VALPERGA – Teme che sia il morso di un insetto velenoso, invece sono solo graffi di rovi

VALPERGA – Sembrava potesse essere il morso di qualche insetto velenoso, invece erano solo graffi infetti. Questa mattina,...

TORINO – Deteneva armi ed è sospettato di essere un usuraio: arrestato

TORINO - Nella sua abitazione aveva una pistola semiautomatica Herstal cal. 7.65 matr. 676256 (intestata a una persona deceduta nel 2001),...

CASTELLAMONTE – Tentato furto a casa della famiglia Rosboch

CASTELLAMONTE – Ha tentato di rubare nella villa della famiglia Rosboch, conosciuta in città per il tragico omicidio della figlia, Gloria.

TORINO – Senza mascherina e biglietto si rifiuta di scendere dal treno: arrestato

TORINO - Senza mascherina e biglietto si è rifiutato di scendere da un treno regionale e ha iniziato a dare in...
X