mercoledì 25 Novembre 2020

DETENUTO INCENDIA CELLA A REGINA COELI, SAPPE “TRAGEDIA SFIORATA”

ROMA  – “Nel primo pomeriggio di oggi, un detenuto rumeno ha dato fuoco al materasso e a tutto quello che c’era nella sua cella del Centro Clinico del carcere. Un fatto grave, che avrebbe potuto avere peggiori conseguenze se non fosse intervenuto per tempo il personale di Polizia Penitenziaria. Si è reso necessario sfollare il Reparto detentivo, tra i quali detenuti ristretti vi è anche uno degli americani coinvolto nell’uccisione del Vice Brigadiere dei Carabinieri Cerciello Rega”. Lo rende noto Maurizio Somma, segretario per il Lazio del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

“Poteva essere una tragedia, sventata dal tempestivo intervento dei poliziotti penitenziari di servizio nel Reparto e dal successivo impiego degli altri poliziotti penitenziari. Sono stati bravi i poliziotti penitenziari in servizio nel carcere di Regina Coeli a intervenire tempestivamente, con professionalità, capacità e competenza”, aggiunge.

Somma esprime ai poliziotti di Regina Coeli a Roma “la solidarietà e la vicinanza del SAPPE” ed evidenzia come l’incendio sventato nel carcere è “sintomatico del fatto che le tensioni e le criticità nel sistema dell’esecuzione della pena in Italia sono costanti. E la situazione è diventata allarmante per la Polizia Penitenziaria, che paga pesantemente in termini di stress e operatività questi gravi e continui episodi critici”.

(ITALPRESS).

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Amendola “Nessun ritardo sul Recovery Plan italiano”

ROMA  - Il Governo presenterà a Bruxelles il Recovery plan italiano "a inizio 2021, come già indicato. Dunque appena dopo la pubblicazione del regolamento...

Berlusconi “Collaboriamo con il Governo se garantisce gli autonomi”

ROMA  - "Non ci possono essere due Italie, una che si salva, l'altra - quella del lavoro autonomo - che deve cavarsela da sola,...

Bosnia-Italia 0-2, azzurri alle Final Four di Nations League

SARAJEVO (BOSNIA)  - Missione compiuta per l'Italia. La Nazionale azzurra del Ct Mancini (ancora positivo, il vice Evani di nuovo in panchina) batte a...

Altra vittoria per l’Under 21, Svezia travolta 4-1

PISA  - L'Under 21 chiude al meglio il proprio girone di qualificazione ai prossimi Europei di categoria battendo per 4-1 la Svezia all "Arena...

Coronavirus, Magrini “per i vaccini non serviranno troppi freezer”

ROMA  - Le fabbriche dei vaccini sono già al lavoro. "Aspettiamo la pubblicazione dei dati finali delle aziende farmaceutiche. Poi partiremo con approvazione e...

Ultime News

TG Canavese e Torino – Le notizie di martedì 24 novembre 2020

In questa edizione: TORINO – Favorivano l'immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce; AGLIÈ – Covid: decesso in paese; il cordoglio del Sindaco;...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi martedì 24 novembre (VIDEO)

CORONAVIRUS – Nei bollettini di oggi risultano registrati in Italia 23.232 casi positivi mentre i decessi sono saliti a 853. Il Ministero della salute...

VENARIA REALE – Covid: Giulivi aggiorna sulla situazione; saliti a 20 i decessi alla “Piccola Reggia”

VENARIA REALE – Fabio Giulivi, Sindaco di Venaria Reale, ha fatto il punto sulla situazione pandemica in città. “Ad oggi i positivi nella nostra Città...

CANAVESE – Stabile la percentuale di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva

CANAVESE – Resta stabile la percentuale di persone ricoverate in terapia intensiva e semi-intensiva negli ospedali del Canavese, al 16%. Il numero totale di ricoveri...

AGLIÈ – Covid: decesso in paese; il cordoglio del Sindaco

AGLIÈ – Il Sindaco Marco Succio ha comunicato oggi, martedì 24 novembre, che nelle scorse ore si è verificato purtroppo un decesso causato dal...