sabato 4 Luglio 2020

ASTI – Ordinanza contro la proliferazione dei colombi

ASTI – A causa delle crescenti segnalazioni da parte dei cittadini che lamentano i danni e gli inconvenienti dovuti alla presenza dei colombi che determinano rilevanti problemi di igiene ambientale e di potenziale pericolo sanitario presso gli edifici nei quali sono insediati, il Sindaco Maurizio Rasero ha firmato in mattinata l’ordinanza n. 72.

coferlungomobili brunassopaonessabannerlungonuovo

“Ho ritenuto opportuno procedere con questa ordinanza – dichiara il primo cittadino – in quanto la salute dei cittadini è prioritaria ed intendo adottare tutte le misure necessarie al fine di prevenire un aggravio della situazione”.

L’ordinanza impone agli amministratori di condominio e ai proprietari delle abitazioni o di aree coperte di provvedere alla pulizia e alla disinfestazione delle parti degli edifici interessati da eventuali sedimentazioni di escrementi di colombi, alla rimozione delle carcasse, dei nidi, delle uova ove esistenti; all’accurato tamponamento di ogni apertura o anfratto, specie nei sottotetti, mediante opere in muratura e/o apposizione di reti, e l’apposizione di dissuasori, comunque tutti sistemi incruenti.

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc

Alle aziende produttive, commerciali ed artigianali esistenti nell’area urbana di porre in essere tutti gli accorgimenti atti all’allontanamento dei volatili dagli impianti ed immobili di loro proprietà ove gli stessi volatili possano trovare fonte di approvvigionamenti. Infine è fatto assoluto divieto a chiunque di somministrare alimenti di qualsiasi genere e in qualsiasi luogo ai colombi presenti allo stato libero sul territorio urbano.

Per gli inadempienti è prevista una sanzione che va da 25 a 500 euro.

urbanlungofuorirottabanner1050 jpegbannercortinalungo2
colombi
regioneaprile
cofer1Original Marinescortinalocandmaggio2paonessalocandinacortinamaggio2fuorirottaloc1Locandinabrunasso1
- Advertisement -