venerdì 14 Agosto 2020

PONTE MORANDI, A GENOVA IL GIORNO DEL RICORDO

ROMA – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è a Genova alla cerimonia di commemorazione delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi, a un anno dalla tragedia, al capannone della nuova Pila 9 del viadotto Polcevera, in via Greto di Cornigliano. Il capo dello Stato era accompagnato dal sindaco di Genova, Marco Bucci, e dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, Mattarella poco dopo ha incontrato una delegazione dei parenti delle vittime a margine della cerimonia.

“Ci separa da quel tragico avvenimento un anno che non è trascorso invano. Un progetto di nuovo ponte, lineare, solido e bellissimo, è pronto e già sono stati avviati lavori per la sua costruzione. Il nuovo ponte sarà in grado di ricucire, anzi, per usare un termine caro a Piano, di ‘rammendare’ la ferita inferta dal crollo, riconnettendo una città spezzata, non solo materialmente, in due”, scrive Mattarella in una lettera al Secolo XIX.

“Rammendare non significa cancellare. Il nuovo ponte ricorderà per sempre quelle vittime innocenti, sepolte dalle macerie di una tragedia, causata dall’uomo, che si poteva e doveva evitare. Nulla può estinguere il dolore di chi ha perso un familiare o un amico a causa dell’incuria, dell’omesso controllo, della colpevole superficialità, della brama di profitto”, aggiunge il capo dello Stato. “Di quei convulsi e angoscianti giorni dell’agosto del 2018 ricordo lo strazio composto dei familiari, una città attonita, smarrita ma non sconfitta, lo straordinario e generoso sforzo dei soccorritori, il grande fiume della solidarietà che si mise immediatamente in moto, dall’Italia e dall’estero – spiega Mattarella -. Ci furono, è vero, anche polemiche, in parte giustificate dalla gravità dell’accaduto; altre, evitabili, dettate da un desiderio di strumentalizzazione”. “Ma non offuscarono l’immagine reale di un Paese unito e solidale di fronte al grido di giustizia, verità e riscatto dei genovesi. Fu ben chiaro, in quei frangenti difficili, che la tragedia di Genova era la tragedia dell’Italia intera e che tutta l’Italia si stringeva, in un abbraccio ideale, attorno a Genova e ai genovesi”, prosegue il capo dello Stato.

(ITALPRESS).

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marinescofer1cortinalocandmaggio2fuorirottaloc1cortinamaggio2Locandinabrunasso1
venariaagostoLocandinaRestatescal
- Advertisement -

Leggi anche..

Tennis, Ferro trionfa a Palermo, coppia azzurra perde il doppio

PALERMO (ITALPRESS) - La francese Fiona Ferro è la campionessa della 31esima edizione del Palermo Ladies Open, il primo torneo di tennis al mondo...

Conte “Sui verbali del Cts nulla da nascondere”

ROMA (ITALPRESS) - "Noi contrari alla pubblicazione dei verbali del Cts? Quando c'è un processo decisionale così delicato io rivendico che rimangano riservati, ciò...

Cagnotto lascia, niente Tokyo “Dura, ma scelgo la famiglia”

ROMA (ITALPRESS) - "Eccoci qui. Vi avevo detto che verso settembre avrei deciso se continuare o meno la mia strada verso Tokyo. E' stata...

Juventus, Pirlo “Felice e fiero, pronto per questa fantastica chance”

TORINO (ITALPRESS) - "Contento e orgoglioso di ricevere tanta stima e fiducia dalla Juventus. Pronto per questa fantastica opportunità!". Così il nuovo allenatore della...

Conte “L’Inter deve meritarsi la semifinale, attenti al Bayer”

DUSSELDORF (GERMANIA)  - "Sono molto bravi nelle ripartenze, servirà grande attenzione. Hanno giocatori veloci e bravi nell'uno contro uno, a campo aperto sanno far...

Ultime News

VALPERGA – Teme che sia il morso di un insetto velenoso, invece sono solo graffi di rovi

VALPERGA – Sembrava potesse essere il morso di qualche insetto velenoso, invece erano solo graffi infetti. Questa mattina,...

TORINO – Deteneva armi ed è sospettato di essere un usuraio: arrestato

TORINO - Nella sua abitazione aveva una pistola semiautomatica Herstal cal. 7.65 matr. 676256 (intestata a una persona deceduta nel 2001),...

CASTELLAMONTE – Tentato furto a casa della famiglia Rosboch

CASTELLAMONTE – Ha tentato di rubare nella villa della famiglia Rosboch, conosciuta in città per il tragico omicidio della figlia, Gloria.

TORINO – Senza mascherina e biglietto si rifiuta di scendere dal treno: arrestato

TORINO - Senza mascherina e biglietto si è rifiutato di scendere da un treno regionale e ha iniziato a dare in...

ASTI – Scippa un pensionato: fermato da un Carabiniere libero dal servizio e arrestato

ASTI - Erano le 16:15 di ieri quando un Maresciallo dei Carabinieri, effettivo alla Sezione di polizia giudiziaria della Procura di...
X