giovedì 13 Agosto 2020

Il paese dove non nascono maschi  

Un piccolo villaggio nel sud-ovest della Polonia dove non nascono più maschi. Sembrerebbe l’incipit di una fiaba dei fratelli Grimm, invece è la storia di Miejsce Odrzanskie, un paese di 272 abitanti in cui da 10 anni nessuno partorisce un bimbo. Il sindaco ha persino promesso una ricompensa al prossimo nato che riesca a sfatare la tradizione delle 12 bambine che si sono avvicendate in paese nell’ultima decade.

Quello di Miejsce Odrzanskie è un caso che ha risvegliato l’interesse dei media internazionali da quando la pagina Facebook del paesino ha condiviso alcune foto della squadra locale di ‘piccoli pompieri volontari’, composta per l’occasione esclusivamente di ragazze. “Di maschi in paese non ce ne sono” veniva spiegato. Da allora, stampa e tv sono arrivate quasi ininterrottamente. Il ‘New York Times’ ha persino deciso di riservare un reportage al villaggio polacco, raccontandone la straordinaria storia.

Un numero ragguardevole di dottori ed esperti si è interessato al caso e ha provato a spiegare il perché di questo fenomeno. Un team dell’Università di Varsavia, con a capo il professor Rafal Ploski, starebbe studiando la questione, provando a ipotizzare un tratto comune alla popolazione, in quanto praticamente tutta ‘imparentata’.

Gli abitanti di Miejsce Odrzanskie per ora si sono adattati. Le ragazze lavorano i campi e guidano pesanti mezzi agricoli, facendo a tutti gli effetti i lavori dei loro coetanei maschi. Non sembra, anzi, che ne sentano la mancanza.

Al ‘Nyt’ il sindaco Rajmund Frischko intanto ha promesso: “Sto pensando di intitolare una via al prossimo maschio che nascerà, sicuramente pianteremo una quercia in suo nome”. Alle ipotesi degli scienziati risponde citando l’antica saggezza dei polacchi: “Potremmo far ricorso alla tradizione – ha detto – secondo cui per avere un figlio maschio basta che la donna dorma con un’ascia sotto il letto matrimoniale”.

regioneaprile
fuorirottaloc1cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Locandinabrunasso1cofer1NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marines
venariaagostoLocandinaRestatescal
- Advertisement -

Leggi anche..

Covid, in Lombardia 71 nuovi casi e un morto 

Sono 71 i nuovi positivi al coronavirus in Lombardia (di cui 12 'debolmente positivi' e 3 a seguito di test sierologico). E' quanto emerge...

Covid, i presidi: “Servono spazi alternativi per almeno 20mila classi” 

In tutta Italia si dovranno allestire almeno 20mila classi in spazi alternativi, per una platea di circa il 5% del totale degli studenti. A...

Hong Kong, arrestato tycoon Jimmy Lai 

L'imprenditore Jimmy Lai è stato arrestato dalla polizia di Hong Kong perché sospettato di aver infranto la nuova legge sulla sicurezza voluta dalle autorità...

Addio a Franca Valeri 

E' morta Franca Valeri. L'attrice, che viveva a Trevignano Romano, aveva appena compiuto 100 anni. Domani dalle 17 alle 21 al teatro Argentina di...

Scuola, via libera a Protocollo sicurezza 

Firmato il Protocollo per la ripresa in sicurezza dell'anno scolastico. A siglarlo sono stati questa mattina il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina e le organizzazioni...

Ultime News

ASTI – Auto tamponata da un mezzo pesante sulla A21

ASTI - I Vigili del Fuoco del comando di Asti sono intervenuti questo pomeriggio, mercoledì 12 agosto, sull'autostrada A21nel tratto Villanova...

VALPRATO SOANA – Escursionista ferita: intervento del Soccorso Alpino

VALPRATO SOANA - I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti questo pomeriggio nel Comune di Valprato Soana, lungo...

CASTELLAMONTE – Dionigi Bartoli è il candidato Sindaco della terza lista; con lui Maddio e Trettene

CASTELLAMONTE – Dionigi Bartoli sarà il terzo candidato Sindaco e con lui ci saranno, tra gli altri, Giovanni Maddio e Davide...

PIEMONTE – Covid: aumenta la curva dei contagi; allo studio un’ordinanza per i vacanzieri in rientro

PIEMONTE - Cresce la curva dei contagi di Covid – 19 in Piemonte. Oggi sono stati registrati dall'Unità...

CUNEO – Castelmagno: dolore per i 5 ragazzi deceduti nell’incidente

CUNEO – Dolore per la scomparsa dei 5 ragazzi, deceduti nell'incidente a Castelmagno, questa notte, in provincia di Cuneo.
X