giovedì 25 Febbraio 2021

IL CARABINIERE UCCISO AVEVA DIMENTICATO L’ARMA

ROMA (ITALPRESS) – “Cerciello non aveva l’arma. L’aveva dimenticata. Aveva però le manette, quindi per l’arma è stata probabilmente una dimenticanza”. Lo ha detto Francesco Gargaro, comandante provinciale dei Carabinieri di Roma, nel corso di una conferenza stampa sulla morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega.

(ITALPRESS).

Leggi anche...