sabato 5 Dicembre 2020

A TORINO SI COMPLETA LO SGOMBERO DELLE PALAZZINE EX MOI

TORINO (ITALPRESS) – A Torino è il giorno dello sgombero delle ultime due palazzine del Moi, l’ex villaggio olimpico da anni occupato da profughi e famiglie di migranti. Si tratta dell’ultima tappa di un percorso iniziato a novembre 2017, e che ha visto la collaborazione di Prefettura, Questura e Comune di Torino insieme a Diocesi, Regione Piemonte e Compagnia di San Paolo.

“Dopo lunghi anni di occupazione, è finalmente in corso la liberazione definitiva delle palazzine MOI, che sta procedendo serenamente, come da programma”, afferma la sindaca Chiara Appendino, mentre la vicesindaca Sonia Schellino ha chiarito che

“le persone avranno subito un posto dignitoso dove vivere” e saranno inserite in un percorso “che avrà al centro il lavoro, dobbiamo aiutare le persone a riprendere in mano la loro vita”.

Nelle palazzine risiedono complessivamente circa 350 cittadini extracomunitari (143 nella grigia e 198 in quella arancione).

Le nazionalità prevalenti sono Somalia, Nigeria, Mali, Niger, Costa d’Avorio, Guinea, Gambia, Ghana, Etiopia, Senegal.

Nei prossimi giorni è previsto il completamento delle operazioni di messa in sicurezza degli edifici sgomberati, “onde evitare nuove, arbitrarie intrusioni”, spiegano fonti del Viminale, che chiariscono come l’intervento complessivo sia stato possibile grazie a una serie di finanziamenti del Ministero dell’Interno e, da ultimo, dal contributo deliberato dalla Regione Piemonte.

“Avanti con gli sgomberi e il ritorno alla legalità in tutta Italia, dopo anni di attese e silenzio: oggi è una splendida giornata per Torino, dalle parole ai fatti. Il ringraziamento alle Forze dell’Ordine e alla questura in particolare, alla prefettura, al Comune ed ai privati che hanno collaborato è doveroso”, commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

(ITALPRESS).

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Calvario Marquez, terza operazione al braccio e ritorno lontano

MADRID (SPAGNA) - Il calvario di Marc Marquez non ha fine. Le indiscrezioni di giornata diventano realtà e come conferma la Honda in una...

Mertens non basta, il Napoli fa 1-1 contro l’Az Alkmaar

ALKMAAR (OLANDA)  - Il Napoli fallisce la prima opportunità per archiviare il girone di Europa League. Dopo la sorprendente sconfitta dell'andata, gli azzurri non...

La Roma blinda il primo posto nel girone di Europa League

ROMA - La Roma vince e si mette in tasca il primo posto nel girone A di Europa League. Gli uomini di Fonseca rimontano...

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...

Cluj battuto, Roma ai sedicesimi di Europa League

CLUJ-NAPOCA (ROMANIA)  - Nella nebbia della Transilvania, la Roma batte il Cluj per 2-0 con un autogol e un rigore di Veretout. La formazione...

Ultime News

VENARIA REALE – Azioni di solidarietà per il Natale: “Un presente x il futuro”

VENARIA REALE - Il Natale 2020 cade in giorni di grande difficoltà e preoccupazione per tutti. L'Amministrazione comunale, da poco insediata, ha voluto intraprendere...

SALASSA – Rinasce la Biblioteca Civica; venerdì 11 dicembre la prima presentazione di un libro

SALASSA - La Biblioteca civica di Salassa in quest’ultimo anno con l’ausilio di tante nuove volontarie è rinata, non solo per i grandi lavori...

TORINO – 7 arresti per droga a Torino, Borgaro Torinese, Carignano e Vinovo

TORINO - 7 arresti è il bilancio dei controlli disposti nelle ultime 24 ore dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino. In particolare a Torino,...

RIVAROLO CANAVESE – “Accendiamo il Presepe”: un concorso on line della Pro Loco rivarolese per restare vicini anche questo Natele

RIVAROLO CANAVESE - L’anno 2020 che si sta concludendo è stato indubbiamente un anno difficile per tutti e anche per la Pro Loco di...

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...