mercoledì 24 Febbraio 2021

E’ MORTO GEORGE HILTON, STAR DEGLI SPAGHETTI WESTERN

ROMA – E’ morto a Roma, all’età di 85 anni, l’attore uruguaiano naturalizzato italiano George Hiton, volto simbolo degli spaghetti western.

Nato e cresciuto in Uruguay, è divenuto famoso grazie alle sue apparizioni in molti spaghetti western. Viene lanciato nel genere western dal regista Lucio Fulci col film Le colt cantarono la morte e fu… tempo di massacro (1966), al fianco di Franco Nero. L’anno seguente partecipa infatti a ben sette produzioni del filone, alimentando la sua fama a livello internazionale ed ottenendo buon seguito soprattutto in Spagna. I suo personaggi più famosi sono probabilmente quello del pistolero del west Alleluja, creato insieme al regista Giuliano Carnimeo e quello di Tresette. Affronta anche altri generi, dal dramma al film di guerra, approdando infine al giallo con la pellicola di Romolo Guerrieri Il dolce corpo di Deborah (1968).

(ITALPRESS).

Leggi anche...