FIRENZE  – “In Italia ha vinto la Juve per otto anni di fila ed e’ sulla buona strada per ripetersi ancora. Le altre societa’ devono provare a contrastarla, cercando di dimostrare di esser altrettanto brave”. Lo ha detto il presidente della Fifa Gianni Infantino, a margine della festa per i 60 anni della serie C in programma presso la sede della Lega Pro a Firenze. Il numero uno del calcio mondiale, tifoso interista, ha anche parlato della scelta di Boban di lasciare l’organismo internazionale per trasferirsi al Milan come dirigente. “E’ un grande amico: si e’ smarcato, con una delle sue finte, da noi della Fifa, per andare al Milan ma non ci sono problemi. Gli rivolgo un grande in bocca al lupo… ma deve perdere i derby” ha detto Infantino che ha rimarcato il grande successo dei mondiali femminili da poco disputati in Francia con la vittoria finale degli Stati Uniti. “E’ stato un grande successo. C’è stato un cambiamento nella percezione della gente. Questa manifestazione segnerà per sempre un confine fra la vecchia concezione di uno sport di secondo livello, brutta copia del calcio maschile, e la nuova idea di uno sport a tutti gli effetti che emoziona e che entusiasma. Sta a noi lavorare ora al meglio per investire e costruire sempre più sul patrimonio del calcio femminile”.

(ITALPRESS).