domenica 25 Ottobre 2020

15enne violentata a turno da tre compagni di scuola  

Uno scatto che la ritrae in abbigliamento intimo, poi il ricatto sessuale e gli abusi. Protagonista dell’incubo una ragazzina di 15 anni di Palermo. Adesso tre 19enni, tutti compagni di scuola della vittima, sono stati arrestati dai carabinieri con un’accusa pesante: violenza sessuale. Le indagini dei carabinieri della compagnia di San Lorenzo, coordinate dal procuratore aggiunto Annamaria Picozzi e dai sostituti Giorgia Righi e Sergio Mistritta, hanno fatto luce sull’orrore vissuto dalla ragazzina.

La 15enne e uno dei suoi aguzzini si conoscono a scuola e si fidanzano. Con il passare dei giorni il giovane si fa insistente, le chiede una foto, ma vuole che indossi la biancheria intima e la ragazzina alla fine accetta e invia lo scatto. Da quel momento per lei inizia l’incubo. Il fidanzato 19enne la ricatta: se non soddisferà le sue richieste diffonderà la foto on line. Ricatti e richieste via sms acquisiti dagli investigatori dell’Arma. Lo scorso novembre l’incubo si materializza. Prima il rapporto sessuale in auto in un parcheggio di corso Calatafimi, poi la violenza sessuale nei viali dell’ex manicomio. Ad abusare di lei, a turno, non solo il 19enne, ma anche altri due compagni di scuola. La denuncia arriva anche grazie alla segnalazione della scuola. E le indagini squarciano il velo sulla storia di violenza e ricatti. Adesso per i tre il gip ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare, eseguita sabato scorso dai militari.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Galli: “Il non necessario a breve andrà tolto” 

"In ospedale lo sconforto, nel personale, è tangibile. Il reparto, almeno da noi, somiglia già molto a quello dello scorso marzo". Lo dice Massimo...

Locatelli: “Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato” 

"I numeri italiani non possono che essere guardati con una certa preoccupazione, per quanto la nostra situazione sia favorevole rispetto a quella di altri...

Covid, Crisanti: “Misure restrittive con 7/8 mila casi al giorno”

"Se si arriva ai 7mila-8mila casi al giorno bisognerebbe prendere dei provvedimenti restrittivi". Lo dice Andrea Crisanti, virologo dell'Università di Padova, parlando degli ultimi...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...

Ultime News

L’AMORE UNIVERSALE

Voglio ispirarmi all'Enciclica "Fratelli tutti" di Papa Francesco. Non riporto qui  l'intero documento disponibile però sul sito www.vatican.va.Ma qualche considerazione vorrei...

CASTELLAMONTE – Auto in fiamme in via XXV Aprile (FOTO)

CASTELLAMONTE – Intervento nella notte, dei Vigili del Fuoco di Castellamonte e Ivrea, in via XXV Aprile a Castellamonte.

VOLPIANO – Sequestrati due fucili e diverse munizioni: un arresto e una denuncia

VOLPIANO - Sequestrati due fucili e munizioni, nell'ambito di specifici servizi di disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino; arrestata...

CORONAVIRUS – In bozza un nuovo DPCM che prevede chiusure: e si scatena la protesta

CORONAVIRUS – Si scaldano gli animi tra le attività commerciali. È difatti di qualche ora fa la notizia che è in...

OZEGNA – Cade nella tomba di famiglia, soccorsa dai Vigili del Fuoco (FOTO)

OZEGNA - È caduta in una tomba, nel cimitero di Ozegna. È accaduto oggi, sabato 24 ottobre intorno alle 15, ad...
X