mercoledì 30 Settembre 2020

ASSENTEISMO ALL’OSPEDALE DI MOLFETTA, 12 ARRESTI

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

MOLFETTA (BARI)  – Timbravano il cartellino ma durante l’orario di lavoro si trovavano altrove: in alcuni casi per sbrigare faccende personali altre volte per visitare o curare pazienti in strutture sanitarie private. Con questa accusa la Procura di Trani ha indagato 30 dipendenti dell’ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta, in provincia di Bari. Per 12 di loro è scattato l’arresto. Cinque medici, una capo sala, una infermiera, 17 impiegati amministrativi, 5 impiegati tecnici manutentori e uno esterno alla Asl dovranno rispondere adesso, a vario titolo, di truffa aggravata ai danni di ente pubblico, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale, abuso d’ufficio e peculato. L’inchiesta “Quinto Piano” della Procura di Trani ha fatto emergere circa 300 episodi di assenteismo. I provvedimenti sono stati notificati a Molfetta, Giovinazzo, Bisceglie, Barletta e Foggia. Gli inquirenti hanno rilevato sistematiche assenze dal luogo di lavoro in orario di ufficio per svolgere attività professionale in altre strutture o per motivi privati, anche utilizzando le autovetture di servizio. Si assentavano pure alcuni impiegati dell’Ufficio rilevazioni presenze e assenze, per intenderci coloro preposti al controllo del rispetto dell’orario dei lavoratori. Approfittando della possibilità di accedere al sistema informatico questi ultimi dipendenti modificavano manualmente gli orari di lavoro.

(ITALPRESS).

regioneaprile
cofer1cortinamaggio2cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Roma-Juve 2-2, doppio Veretout e doppio CR7

ROMA  - Le doppiette di Veretout e Cristiano Ronaldo decidono un bel Roma-Juventus caratterizzato da tanti errori, due rigori e un'espulsione (Rabiot). All'Olimpico alla...

Napoli tennistico, schiacciato il Genoa 6-0

NAPOLI - Il Napoli "si diverte" e batte 6-0 il Genoa al San Paolo. L'inizio della squadra di Gattuso è il preludio alla brutta...

Show a San Siro, l’Inter batte la Fiorentina 4-3

MILANO - Subito pazza Inter alla prima di campionato. I nerazzurri completano un'incredibile rimonta contro la Fiorentina nel finale di secondo tempo dopo gli...

Il Benevento passa a Marassi: Samp ribaltata da 0-2 a 3-2

GENOVA - Gol, divertimento e soprattutto tante emozioni nel match vinto dal neopromosso Benevento in rimonta per 3-2 sulla Sampdoria. I sanniti, inizialmente sotto...

Lady Gaga, arriva in radio il nuovo singolo “911”

MILANO  - E' disponibile da oggi per la programmazione radiofonica "911", il nuovo singolo di Lady Gaga tratto dall'ultimo album "Chromatica". Il brano arriva dopo...

Ultime News

CERESOLE REALE – Intitolato il lungolago all’ex Sindaco Pietro Blanchetti

CERESOLE REALE -Nella mattinata di sabato scorso, 26 settembre, si è tenuta la cerimonia di intitolazione del lungolago di Ceresole Reale, in...

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata “Con i nostri sensi”, in programma il prossimo fine settimana (FOTO E VIDEO)

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata oggi, martedì 29 settembre, in conferenza stampa, "Con i nostri sensi", la suggestiva iniziativa in programma...

LOCANA – Tampone negativo agli ospiti e al personale dell’Ipab Ospedale Vernetti

LOCANA - Nonostante l’incremento di contagi da Covid-19 anche sul territorio canavesano, l’ultimo tampone generale effettuato agli ospiti e al personale...

RIVAROLO CANAVESE – Tari aumentata del 26%: Bertot attacca Diemoz in consiglio (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE - Un aumento della Tari pari al 26%. È emerso ieri sera, lunedì 28 settembre durante il Consiglio Comunale...

“TI ODIO!”

Se l'odio è un sentimento malato fin troppo comune, i motivi dell' odio non sempre esistono e spesso nascono nella mente...
X