sabato 24 Ottobre 2020

Caso Duarte in colloquio tra Conte e Costa    

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il premier portoghese Antonio Costa a margine del Consiglio Europeo a Bruxelles avrebbero parlato tra l’altro, nel corso di un colloquio più ampio, per alcuni minuti del caso di Miguel Duarte, un giovane volontario portoghese indagato in Italia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Lo confermano fonti di palazzo Chigi. Duarte era imbarcato sulla Iuventa, una nave di una ong tedesca, impegnata nelle operazioni di ricerca e soccorso nel Mediterraneo Centrale, riporta il quotidiano portoghese Publico.

Il giovane è indagato, insieme ad altri nove volontari, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e rischia una condanna fino a 20 anni di carcere. Il caso è da giorni sulle pagine dei quotidiani lusitani, anche perché il giovane è stato ricevuto il 18 giugno nel Parlamento portoghese dalla coordinatrice del Bloco de Esquerda Catalina Martins. Il Bloco de Esquerda, che alle ultime elezioni europee ha superato il Partito Comunista ottenendo il 9,5% dei voti, tiene in piedi con l’appoggio esterno il governo socialista ed europeista guidato da Costa, insieme al Pcp.

Il caso è politicamente delicato, anche perché il Portogallo è uno dei Paesi che più hanno aiutato l’Italia, alla fine del 2018, in occasione della trattativa sulla manovra rivista per il 2019, grazie all’operato del presidente dell’Eurogruppo Mario Centeno, e che potrebbero aiutarla anche ora, davanti al concreto rischio che venga avviata una procedura per debito. Nel corso del colloquio Costa avrebbe chiesto informazioni a Conte sul caso di Duarte. Il premier avrebbe fornito al premier portoghese informazioni sulla vicenda, sia pure abbastanza generiche, anche perché in Italia la magistratura è indipendente dal potere esecutivo.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Galli: “Il non necessario a breve andrà tolto” 

"In ospedale lo sconforto, nel personale, è tangibile. Il reparto, almeno da noi, somiglia già molto a quello dello scorso marzo". Lo dice Massimo...

Locatelli: “Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato” 

"I numeri italiani non possono che essere guardati con una certa preoccupazione, per quanto la nostra situazione sia favorevole rispetto a quella di altri...

Covid, Crisanti: “Misure restrittive con 7/8 mila casi al giorno”

"Se si arriva ai 7mila-8mila casi al giorno bisognerebbe prendere dei provvedimenti restrittivi". Lo dice Andrea Crisanti, virologo dell'Università di Padova, parlando degli ultimi...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...

Ultime News

CORONAVIRUS – In bozza un nuovo DPCM che prevede chiusure: e si scatena la protesta

CORONAVIRUS – Si scaldano gli animi tra le attività commerciali. È difatti di qualche ora fa la notizia che è in...

OZEGNA – Cade nella tomba di famiglia, soccorsa dai Vigili del Fuoco (FOTO)

OZEGNA - È caduta in una tomba, nel cimitero di Ozegna. È accaduto oggi, sabato 24 ottobre intorno alle 15, ad...

TORINO – Arrestato il vice Presidente di un circolo privato per detenzione e spaccio di droga (VIDEO)

TORINO - Avendo avuto notizia di una presunta attività di spaccio all’interno di un circolo privato in via Cuneo, mercoledì sera...

BORGARO TORINESE – Sanzioni per chi è senza mascherina

BORGARO TORINESE – Sono cominciate le sanzioni emanate dalla Polizia Locale di Borgaro Torinese a chi sprovvisto di mascherina.

PIEMONTE – Covid: 2032 nuovi casi positivi nella Regione; 243 in Canavese. Scatta il coprifuoco

PIEMONTE – I 2032 nuovi casi positivi in Piemonte di oggi, venerdì 23 ottobre, hanno confermato quanto aveva annunciato in mattinata...
X