FAVRIA – Tutto pronto per gli ”Alto Canavese Games 2019” in programma questo fine settimana, da venerdì 14, a domenica 16 giugno.

La quarta edizione vedrà la partecipazione di ben 12 comuni con le loro squadre, tutte agguerrite, per contendersi l’ambita coppa.
I comuni in gara saranno, oltre Favria (impegnata anche nell’organizzazione logistica dei tre giorni), Bairo, Canischio, Cuorgnè, Forno Canavese, Levone, Pertusio, Prascorsano, Rivara, Salassa, Torre Canavese e Valperga.


L’Associazione Ape Games, nata proprio al fine di ospitare nel comune canavesano e di aiutare nell’ideazione dei giochi organizzati dall’Associazione Alto Canavese Games, lavora a questo progetto da circa 6 mesi e promette che questa sarà un’edizione “da favola”.

Il tema delle favole, infatti, sarà il filo conduttore di tutta la manifestazione e dei giochi. “Ci siamo ispirati alle favole per creare un’ambientazione che incanti i bambini e che faccia tornare piccoli gli adulti e che permetta di trascorrere tre giorni in allegria, gioia e stupore” dice Tiziana Melfi, presidente dell’Associazione Ape Games.

Ci sarà spazio per tutti: per chi ama i giochi della tradizione, come la corsa con i sacchi o con le carriole o ancora il tiro alla fune; per chi preferisce nascondersi e lottare dall’interno di una palla gigante gonfiabile e sbattere e rotolare per conquistare e difendere babbucce e affini con il divertentissimo Bubble Crash; per chi è sempre di fretta e deve correre come il Bianconiglio che trascina con sé, in una staffetta, i personaggi di Alice delle meraviglie; per chi è alla ricerca di luoghi esotici e di geni nella lampada che hanno le soluzioni a tutti i nostri problemi, con Aladino e il genio della lampada; per chi nel morso della mela non troverà il riposo quasi eterno, come Biancaneve, ma il principe azzurro; per chi grida “al lupo! Al lupo!” e si lancia in un improbabile inseguimento di Cappuccetto Rosso, il lupo e la Nonna bike; per chi vola verso l’alveare per portare il polline alla sua ape regina con il gioco clou, omaggio alla mascotte e ad uno dei simboli di Favria: Bee Movie; per chi crede che non esiste diversità tra le persone se non quella che creiamo nella nostra mente, grazie ai divertentissimi e collaborativi giochi del sabato pomeriggio organizzati dalle Cooperative Andirivieni e Centonove e Dintorni; per i più piccoli, che il sabato pomeriggio avranno un momento di festa e giochi favolosi dedicati solo a loro con la merenda offerta da alcuni commercianti di Favria e dall’Associazione Ape Games;
per chi ha voglia, ancora, di sognare e di stupirsi malgrado i capelli bianchi (se ancora ce li ha)!!!

Insomma, c’è spazio per chi vuole mettersi in gioco, ma soprattutto per chi vuole divertirsi e passare tre giorni spensierati a lottare e gioire con la propria squadra, con il proprio comune.
E a far da contorno ai giochi che inizieranno già nella serata di venerdì per poi proseguire nei pomeriggi e sere di sabato e domenica, ci sarà il padiglione gastronomico, con il bar sempre aperto e in cui si potranno fare deliziose merende, ma, soprattutto, cene superbe tutte le sere dalle 19.30 grazie alla collaborazione tra l’Associazione Ape Games e la Pro Loco di Favria.
Sabato sera, poi, grande serata live con i Made In 80’S che faranno ballare tutti con i pezzi di maggior successo degli Anni ’80.

“La sfida è stata colta, noi di Favria ci siamo, grazie anche al Comune di Favria ed in particolare al Sindaco Vittorio Bellone che ha sempre creduto nel progetto e lo ha sostenuto. Un particolare ringraziamento anche all’Associazione Alto Canavese Games per l’opportunità data e a tutti i commercianti e alle attività economico-produttive che hanno aiutato a realizzare fattivamente l’evento. Insomma, non ci resta che invitare tutti a fare il tifo per i ragazzi partecipanti e dire: vinca il migliore!!!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here