mercoledì 21 Aprile 2021

Duro colpo alla cosca di Carini  

Una vasta operazione antimafia, dalle prime luci dell’alba, a Palermo e in provincia, ha disarticolato i vertici della famiglia mafiosa di Carini. I poliziotti della Squadra Mobile palermitana, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Gip presso il Tribunale di Palermo, hanno arrestato nove persone che dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di associazione mafiosa e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini spaccio.  

Secondo quanto emerge, prima di aprire un’impresa serviva una sorta di ‘autorizzazione’ dei boss della famiglia: le indagini degli investigatori hanno evidenziato “come gli uomini della famiglia di Carini controllassero in modo capillare il territorio di riferimento, con la sistematica sottoposizione ad estorsione degli operatori economici della zona che, prima di intraprendere qualsiasi attività, dovevano, inoltre, ottenere una sorta di autorizzazione preventiva da parte della famiglia”. 

Leggi anche...

spot_img