giovedì 22 Aprile 2021

Fca-Renault, ore decisive  

La casa automobilistica francese Renault continua a discutere della proposta di fusione al 50% con Fca. Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di continuare a studiare con interesse l’opportunità di una proposta di fusione 50/50 con Fiat Chrysler Automobiles. La decisione è stata presa nella riunione del Consiglio di Amministrazione di ieri per esaminare in dettaglio gli elementi della proposta. La società ha inoltre deciso di estendere le discussioni sull’argomento. Il Consiglio si riunirà nuovamente oggi, mercoledì 5 giugno alla fine della giornata. 

Il 27 maggio scorso Fiat Chrysler ha dichiarato di aver consegnato una lettera non vincolante a Renault in merito ad una proposta di fusione al 50% delle rispettive attività. Secondo i termini della proposta, gli azionisti di ciascuna società riceveranno una quota di partecipazione equivalente nella società combinata, con l’aggregazione da realizzare come operazione di fusione nell’ambito di una società madre olandese. 

Il consiglio di amministrazione dell’entità combinata sarebbe inizialmente composto da 11 membri. La società madre sarebbe quotata su Borsa Italiana, Euronext e Nyse. La società prevede che l’attività combinata venderà circa 8,7 milioni di veicoli all’anno. 

Leggi anche...

spot_img