spot_img
sabato 25 Settembre 2021
sabato, Settembre 25, 2021

RIVAROLO CANAVESE – “Rostagno bis”, scontati i nomi di tre assessori: gli altri e le deleghe?

Si attende l'insediamento per scoprirlo

RIVAROLO CANAVESE – Si attende l’insediamento dell’Amministrazione Rostagno.

Ad entrare in Consiglio saranno Lara Schialvino (251 voti), Costanza Conta Canova (223), Francesco Diemoz (159), Sara Servalli (143), Helen Ghirmu (134), Lorenzo Vacca (128), Roberto Genisio (123), Michele Nastro (119), Andrea Cavaleri (111), Fernando Ricciardi (99) e Guido Novaria (96).

Non è mistero, anzi, scontato fin dal risultato delle elezioni, che Schialvino, Conta Canova e Diemoz verranno nominati Assessori, in quanto più votati e anche assessori uscenti.

Non si conosce ancora l’attribuzione delle deleghe, anche se pare plausibile che gli stessi potrebbero mantenere le deleghe del primo mandato, proprio per questione di competenze acquisite. Non si sa ancora chi saranno gli altri assessori. Tra i papabili come Assessori mancanti (e magari come vice Sindaco), per le esperienze maturate, ci sono Fernando Ricciardi e Michele Nastro. Ma anche vero che uno dei due potrebbe invece assumere l’onere e l’onore di essere Presidente del Consiglio.

L’attribuzione delle deleghe potrebbe riguardare anche i Consiglieri che potrebbero affiancare gli assessori, in modo da poter svolgere un lavoro più incisivo e rendere più compatta l’amministrazione, oppure occuparsene da soli con un minor carico di deleghe per ciascun Assessore.

Non resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire le decisioni del Sindaco. L’amministrazione dovrà insediarsi, per legge, entro il 15 giugno.

In opposizione entreranno invece: Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà (Riparolium); Marina Vittone e Sandra Ponchia (Rivarolo Sostenibile) e Roberto Bonome (Lega Salvini Piemonte).

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img