spot_img
lunedì 20 Settembre 2021
lunedì, Settembre 20, 2021

NAZIONALE, MANCINI “BELOTTI MERITA AZZURRO, BALOTELLI FACCIA DI PIÙ”

FIRENZE (ITALPRESS) – “Saranno due partite difficili. La Grecia è una squadra forte, così come sarà importante la partita contro la Bosnia a Torino”. Così il ct azzurro Roberto Mancini in conferenza stampa a Coverciano nel primo giorno di raduno dell’Italia in vista delle prossime due gare di qualificazione a Euro2020. Mancini ha parlato del rientro di Belotti tra i convocati e dell’assenza di Balotelli. “Belotti è andato molto meglio nel girone di ritorno e ha meritato questa convocazione. Tanti altri giocatori come lui avranno la porta aperta fino a giugno. Balotelli? Ho parlato con Mario, gli ho detto le mie motivazioni, ha tempo per rientrare. E’ solo una questione tecnica – spiega Mancini -. Viste le qualità che ha, dipenderà da lui. Lui sa che ci sono cose che non deve fare e invece si è fatto espellere. Sa benissimo che è colpa sua, lui ha le qualità per ritornare qui. Credo di conoscerlo bene, può fare molto ma molto di più di quello che sta facendo, non gioca al momento al 100%”. Più in generale Mancini osserva: “Se oggi in Nazionale ci sono 33 giocatori, alcuni dei quali prelevati dall’U.21, più altri 5-6 che sono a casa e che hanno le qualità per rientrare, vuol dire che abbiamo trovato una quarantina di giocatori per la Nazionale, 15-20 sono giovani e questa è l’indicazione più importante arrivata dal campionato. Da qui si può ripartire per fare tanta strada. Non siamo invece arrivati alle finali delle coppe europee e questo è il dato negativo”. Il “Mancio” affronta anche l’argomento team manager, parlando die due persone a lui molto vicine: Vialli e Oriali, quest’ultimo in procinto di raggiungere Conte all’Inter. “Il presidente ha parlato con Luca tempo fa, spero che lui possa essere qui con noi a prescindere da Lele che spero rimanga. Cercherò di convincerlo a restare, poi non so cosa farà. Lui è una persona importante, ha un ottimo rapporto con tutti i giocatori, è una persona seria e spero che rimanga”.

(ITALPRESS).

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img