martedì 20 Ottobre 2020

MOTOMONDIALE: GP ITALIA. BAGNAIA IL PIU’ VELOCE, IN RITARDO ROSSI

SCARPERIA (FIRENZE) (ITALPRESS) – Tutti aspettavano la lotta tra i big, Marquez, Dovizioso, Rossi ed invece, il venerdì di prove libere del Gran Premio d’Italia al Mugello vede in cima alla scala dei tempi due rookie. Il più veloce di tutti, infatti, è Francesco, Pecco per gli amici, Bagnaia. Il campione del mondo della Moto2 in sella alla Ducati del Pramac Racing mette tutti in fila con il suo 1’46″732. Ad incalzarlo, a soli 46 millesimi un altro esordiente dalle chiare origini siciliane, quel Fabio Quartararo che con la Yamaha del team Petronas fa anche lui meglio dei piloti ufficiali. Questo non accadeva dal GP del Qatar del 2008 con un giovane Jorge Lorenzo a precedere James Toseland. Il primo dei centauri dei team ufficiali è Danilo Petrucci. Il ternano con la Ducati GP19 è a 131 millesimi. Un buon risultato per il Petrux, sempre tra i più veloci della categoria. A poco più di due decimi c’è un’altra sorpresa, Pol Espargaro con la KTM che è stato il più veloce in alcuni settori della pista toscana.

Poco più indietro la prima delle M1 ufficiali, quella di Maverick Viñales, a quasi due decimi e mezzo da Bagnaia. Un decimo più lento è Marc Marquez. Il campione del mondo della Hrc Honda è ancora alle prese con l’influenza, ma certamente, sabato, quando si farà sul serio per la pole e domenica per la gara sarà lì a lottare, anche se il Mugello non è una delle sue piste favorite. Divisi da appena tre millesimi tra di loro, inseguono a quattro decimi Alex Rins con la Suzuki e Cal Crutchleow con la Honda del team di Lucio Cecchinello. A chiudere la Top10 l’altra Ducati Pramac con la livrea Lamborghini di Jack Miller, autore anche di una caduta, e Franco Morbidelli con la seconda Yamaha Petronas. Venerdì da dimenticare, come spesso accaduto in questa stagione, per Valentino Rossi. Il “Dottore” è solo diciotetsimo a quasi un secondo da Bagnaia. Un po’ meglio è andata ad Andrea Dovizioso, autore dell’undicesimo tempo, più lento di sei decimi rispetto alla Ducati del campione Moto2.

(ITALPRESS).

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

Cdm vara il Programma di Bilancio e proroga le scadenze fiscali

ROMA  - Via libera dal Consiglio dei Ministri al Documento programmatico di bilancio per il 2021 che viene trasmesso alla Commissione europea e alla...

Ballottaggi in Sicilia, si vota in 4 comuni tra cui Agrigento

PALERMO  - Urne aperte dalle 7 in Sicilia per i ballottaggi. Si vota oggi e domani in quattro comuni: Agrigento, unico capoluogo di provincia;...

Il Milan conquista l’Europa ai rigori, Rio Ave eliminato

VILA DO CONDE (PORTOGALLO) - Incredibile a Vila Do Conde, ma alla fine un brutto Milan approda alla fase a gironi di Europa League...

Assobibe, Pierini nuovo presidente “Con sugar tax rischio chiusura pmi”

MILANO  - Giangiacomo Pierini è stato eletto nuovo presidente per i prossimo 4 anni di Assobibe, l'Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese che...

M5s, Fico “Guida collegiale più giusta, non penso scissioni”

ROMA  - "Credo che una guida collegiale sia oggi più giusta per il M5S, un movimento che è cresciuto molto velocemente e si è...

Ultime News

ORBASSANO – 17enne cerca di violentare una donna e poi, alla reazione di lei, di strangolarla

ORBASSANO – Un 17enne è stato arrestato in flagranza per aver tentato di violentare una donna e, alla sua reazione, di...

RIVAROLO CANAVESE – Tentato furto in un condominio di via Oglianico

RIVAROLO CANAVESE – Tentato furto in un condominio di via Oglianico a Rivarolo, lo scorso sabato sera, 17 ottobre, intorno alle...

MONTALENGHE – Tamponamento sull’A5: tre feriti lievi (FOTO)

MONTALENGHE - Tamponamento oggi, lunedì 19 ottobre, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio di Montalenghe, tra i caselli di San Giorgio Canavese e...

CANAVESE – Tamponi in modalità drive-through: traffico congestionato e attese vane

CANAVESE – Lunghissime e interminabili code che durano ore. Gente bloccata nel traffico e persone che attendono con il rischio che...

BALME – Escursionisti restano bloccati durante una discesa doppia, intervento del Soccorso Alpino

BALME – Ieri, domenica 18 ottobre, due alpinisti sono rimasti bloccati durante una discesa doppia, lungo la Cresta dell'Ometto all'Uja di...
X