AGRIGENTO (ITALPRESS) – Tredici giovani, tutti di età compresa tra i 15 e i 19 anni, sono stati denunciati dai carabinieri di Agrigento perchè ritenuti responsabili di numerosi atti vandalici e danneggiamenti avvenuti negli ultimi mesi nei locali delle Terme di Sciacca (Agrigento). Le indagini, scattate in seguito alle denunce dei responsabili della struttura e coordinate dalla Procura di Sciacca, hanno permesso di risalire all’identità degli autori: tutti giovanissimi, incensurati e di varia estrazione sociale, che – spiegano gli investigatori – “quasi come in un video-game, per puro divertimento o forse per noia, anche con l’utilizzo di mazze o martelli”, avrebbero seriamente danneggiato porte, vetri, infissi, mobili e apparecchiature mediche dei locali, provocando ingenti danni. Decisivi i sopralluoghi e, soprattutto, l’analisi di centinaia di ore di filmati delle telecamere di video-sorveglianza della struttura. Per i giovani è scattata la denuncia per danneggiamento aggravato in concorso.

(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here