L’orchestra Suzuki del Canavese con la pianista Brigitte Meyer

OZEGNA – Si è concluso con grande successo di pubblico e di partecipanti l’undicesima edizione del Concorso Internazionale Musicale “Talenti in Canavese” che ha visto, nella sezione Scuole Medie ad Indirizzo Musicale e Licei Musicali, la partecipazione di 15 scuole tra medie e licei provenienti dal nord Italia e per la sezione Internazionale la partecipazione di una cinquantina di musicisti con arrivi anche dalla Corea e dalla Cina.

Grande richiamo ha avuto la presenza in commissione della pianista di fama mondiale Brigitte Meyer dalla Svizzera, coadiuvata da due grandissimi nomi del pianismo internazionale (Marina Scalafiotti e Giacomo Fuga). Il Sindaco di Ozegna, Sergio Bartoli, si è detto onorato di aver ospitato una manifestazione di tale livello nel proprio Comune, che ormai è lanciato ed inserito nei primissimi posti per interesse e qualità riguardo la musica di caratura e livello mondiale. Anche Federico Pozzo, Consigliere Comunale molto attivo nell’organizzazione di eventi per il suo paese ha elogiato la manifestazione che ha portato …una inattesa e gradita “valanga” di giovani ad Ozegna.

Tra i bravissimi premiati è d’obbligo citare la vittoria con 100 punti su 100 (primo premio assoluto) dell’orchestra Suzuki del Canavese diretta da Federica Biribicchi. Sempre per gli archi, si è distinta (come ormai da anni) la classe della Prof. Carlini che ha incantato con i suoi magici violinisti. Per i melomani, una bella prova di “belcanto” è stata data da musicisti coreani che hanno estasiato con notissime arie d’opera. L’attesa adesso è per tutti rivolta ai corsi estivi che, legati alla manifestazione “Festival della Musica Giovane”, riempiranno nuovamente Ozegna di talenti di fama mondiale.

L’orchestra Suzuki del Canavese con la pianista Brigitte Meyer


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here