CANNES (ITALPRESS) – Immancabile sulla Croisette, Ken Loach giunge nel Concorso di Cannes 72 con “Sorry We Missed You”, il nuovo capitolo di quello che è ormai un vero e proprio trattato di umanesimo al tempo dei forzati del lavoro, scritto a quattro mani con l’inseparabile Paul Lavery.

Questa volta la scena sociale è offerta dal mondo degli spedizionieri, quei moderni cavalieri delle consegne in 24 ore, sulla cui pelle si giocano urgenze e conseguenti concorrenze di buyer e seller grandi e piccoli.

Nel mondo globalizzato della fretta come categoria di discernimento, sono queste persone, che ogni giorno attraversano le nostre città e bussano alle nostre porte con le consegne, a patire sulla loro pelle il peso di un lavoro massacrante: eccolo dunque il nuovo eroe di Ken Loach, il suo nome è Rick Turner ed è interpretato con la immediatezza da Kris Hichen, ancora un volto poco noto, apparso quasi vent’anni fa tra i lavoratori di un altro capitolo loachiano, “Paul, Mick e gli altri”.

(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here