SAN MAURIZIO CANAVESE – Sabato 11 maggio si è tenuta la commemorazione di Camilla Giuseppina Crespi. L’ostetrica ha fatto nascere tanti bambini in paese. Ad alcune settimane dalla scomparsa, avvenuta all’età di 98 anni, è stato organizzato un incontro in municipio. L’iniziativa è stata curata dall’Unitre, la Rete delle Donne, il Filo Amico e gli Amici di San Maurizio.

La giornata è stata introdotta dal vice Sindaco Ezio Nepote: “ Porto i saluti del sindaco Paolo Biavati. Ho conosciuto la “tota” Crespi negli anni 80 quando mia moglie era titolare di un negozio. Insieme al dottor Felice Odello gestiva la sanità di San Maurizio. Ha fatto nascere centinaia di bambini. Era facile incontrarla a piedi o sulla bicicletta. Faceva sempre piacere scambiare due parole con lei. Le dedicheremo una via o una piazza. Speriamo che nel paese possano crescere altre persone come lei. Ne abbiamo bisogno”.

L’incontro è stato introdotto e fortemente voluto dalla dottoressa Eugenia Torre. Ha letto i vari messaggi pervenuti a ricordo di Crespi. Le testimonianze sono state numerose. Infatti sono centinaia i bambini che ha contribuito a far nascere. Camilla Giuseppina Crespi si diploma ostetrica a Milano nel 1942. Per motivi familiari si sposta a Torino dove lavora all’ospedale Maria Vittoria. Negli anni ’60 vince un concorso da ostetrica condotta a San Francesco, poi a Nole e infine a San Maurizio. La donna era solita affiancare il medico condotto Felice Odello. Ha svolto l’attività lavorativa fino al 1985. Quindi ha proseguito su base volontaria. Davvero tante sono state le testimonianze raccolte sul suo operato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here